sabato 13 novembre 2021

Progettualità per il centro storico: i presupposti sono molto buoni.

Ho trovato molto proficuo l’incontro che ho avuto stamane, nella sede del Consiglio Comunale, con gli assessori Beverati e Melchiorri per parlare di strategie per il centro storico di Montegranaro. Come ho sempre sostenuto, la mancata istituzione dell’assessorato specifico per il paese antico è cosa molto giusta, in quanto fino a oggi tale assessorato è stato utilizzato più da paravento che da strumento effettivo. L’intervento sul centro storico va orchestrato facendo lavorare in sincronia i vari assessorati, e mi pare che questa Amministrazione ha ben chiaro questo concetto.

E anche stamane si è potuto ragionare sulla questione con il titolare dei Lavori Pubblici, l’architetto Giacomo Beverati, e quello dello Sviluppo Economico, l’imprenditore Lucio Melchiorri. Già in precedenza avevo avuto alcuni confronti molto costruttivi sia col Sindaco che con Gastone Gismondi, assessore al Turismo. Sono questi i tre uffici che dovrebbero lavorare all’unisono per progettare il futuro del centro storico. E mi sembra che ci sia una forte convergenza di idee su quello che si deve fare, a cominciare dai primi interventi da mettere in campo che prevedono la creazione di spazi tramite l’abbattimento di edifici ormai irrecuperabili, e il miglioramento delle condizioni di vita dei residenti attraverso la creazione di una ZTL e l’implementazione della presenza della videosorveglianza nell’ottica di una maggiore sicurezza. Il progetto complessivo, però, è necessariamente più articolato e complesso, e va proiettato nel lungo periodo attraverso le nuove possibilità offerte dalla nascente economia turistica e ricettiva. Direi che i presupposti sono molto buoni.

 

Luca Craia