sabato 13 novembre 2021

Niente da fare per la Madonnina delle scuole. Gentili respinge la proposta di Salvatori


Niente da fare per la Madonnina delle scuole di Monte San Giusto: in Consiglio Comunale, ieri, il Sindaco Andrea Gentili ha respinto la proposta del Consigliere Comunale di opposizione, Andrea Salvatori, di rimettere a posto la statua rimossa dal tetto dove era collocata da sempre dopo il terremoto del 2016 per problemi di staticità. Salvatori chiedeva quantomeno di posizionare la scultura della Madonna in prossimità della scuola stessa, qualora rimetterla dov’era fosse stato troppo complesso. Il Sindaco ha respinto la proposta, pur dicendosi concorde col suo contenuto, perché avrebbe significato impegnare la maggioranza su una questione già presa in considerazione, frase piuttosto criptica di cui capiamo solo che, in realtà, non c’è alcuna volontà di soddisfare quella che non è soltanto la richiesta di un Consigliere Comunale ma è interpretazione di un volere comune nella cittadinanza.

Amareggiato, Salvatori ha affidato al suo profilo Facebook la sua reazione: “rammaricati di questo continuo atteggiamento ostile e presuntuoso da parte di tutta la maggioranza” dice il Consigliere di minoranza “continueremo a batterci affinché la Madonna torni alla sua postazione storica, anche se la struttura dovesse avere un’ altra destinazione d’uso, perché essa ha un valore affettivo per tutti i nostri concittadini, così come continueremo a lavorare per il bene della cittadinanza”.

 

Luca Craia