mercoledì 28 luglio 2021

Dopo l’anteprima Children al via il 23^ Veregra Street Festival con oltre 50 spettacoli in 4 teatri all’aperto


Comunicato integrale 

Dopo la bella anteprima della sezione Children dedicata al teatro ragazzi, si svolge dal 29 al 31 luglio la 23^ edizione del Festival Internazionale dell’arte e del cibo di strada di Montegranaro con 25 compagnie artistiche e oltre 50 spettacoli in 4 teatri all’aperto che propongono teatro di strada e di figura, circo contemporaneo, clownerie, teatro acrobatico, danza hip hop, visual comedy, ventriloquismo, magia, bolle di sapone, musica, improvvisazioni e flash mob nell’ambito del progetto europeo Poetic Invasion of The Cities.

Come sempre ci sarà anche il Veregra Food, con 11 stand nel pedonale Viale Gramsci che propongono cibo di strada di qualità nazionale, e tra le iniziative collaterali è possibile visitare la Ecclesia di Sant’Ugo, costruzione romanica databile intorno all’anno 800 d.C.


È disponibile un servizio di bus navetta gratuito dalle ore 17 all’1 di notte.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti e prenotabili sul sito www.eventbrite.com e con la App SmartMarca, con il 20% dei posti che viene assegnata di persona all’info point di Largo Conti, ogni giorno a partire dalle ore 16.

ALBANO, SILVESTRI (FDI) CARCERE ASCOLI, FDI: ENNESIMA GIORNATA DI TENSIONE PER LA POLIZIA PENITENZIARIA. IL GOVERNO POTENZI LE DOTAZIONI ORGANICHE

Comunicato integrale

 

“Ennesima giornata di altissima tensione quella vissuta ieri dagli  agenti di polizia penitenziaria del carcere di Ascoli Piceno Marino del Tronto, questa volta conseguenza della violenta e squilibrata protesta di un detenuto egiziano che ha tenuto in scacco il personale per diverse ore utilizzando una lametta. Il fatto si aggiunge ai numerosi episodi di violenza registrati nel penitenziario ascolano negli ultimi tempi.  

Fratelli d’Italia si è posto a fianco degli agenti della polizia penitenziaria del carcere di Ascoli Piceno, già denunciando in Aula a Montecitorio l'insostenibile situazione all'interno della Casa Circondariale. 

Nei nostri Istituti di Pena sono recluse 53 mila persone a fronte di una capienza di 47 mila; le carceri sono diventate pericolose per gli agenti, sempre più soggetti ad aggressioni. Contro il sovraffollamento delle carceri la ricetta di Fratelli d’Italia è quella di potenziare le dotazioni organiche per la Polizia Penitenziaria, progettare la costruzione di nuove carceri e di adoperarsi per l’esecuzione delle pene nei paesi di origine.  A questo si aggiunge la necessità di dotare le forze di pubblica sicurezza dell'arma comune ad impulsi elettrici, il cui impiego permetterebbe agli agenti di proteggere la propria incolumità e quella degli altri detenuti con un indispensabile strumento operativo”. 

Così in una nota le deputate marchigiane di Fratelli d’Italia On. Lucia Albano e On. Rachele Silvestri. 

 


 

martedì 27 luglio 2021

Marche: aumentano i positivi ma non l’ospedalizzazione. I vaccini sembrano funzionare. Niente zona gialla.

 

C’è un aumento del numero dei casi di positività nelle Marche, evidentemente a causa della variante “delta” che sta riportando i contagi a livelli che speravamo di non dover più vedere. Ma la situazione è molto meno preoccupante del previsto perché gli ospedali rimangono “leggeri”. Attualmente ci sono 17 ricoverati per Covid in tutta le Regione e soltanto 3 in terapia intensiva. Segno, questo, che il vaccino sta facendo il suo dovere e, benchè i vaccinati possano comunque contrarre il virus, difficilmente su di loro le conseguenze possono essere pesanti.  E, in funzione dei nuovi criteri per stabilire la “colorazione” delle zone, legati all’ospedalizzazione, le Marche non rischiano, al momento, nessun indietreggiamento in zona gialla.

Lo stesso Presidente Acquaroli si dice tranquillo e invita a non fare allarmismi perchè “abbiamo un'emergenza sanitaria, ma anche una economica e se si crea allarmismo per 3 ricoverati in intensiva, con un aumento di un'unità in un mese diventa difficile rassicurare la popolazione rispetto alla possibilità di trascorrere un periodo di vacanza qui a settembre, ottobre o anche alla fine di agosto”. Dispiace un po’ che Acquaroli non metta maggior impegno nello spiegare l’importanza dei vaccini, ma di fronte alle direttive di partito, a quanto pare, anche lui deve giocare la sua parte.

 

Luca Craia

 

Il secondo giorno del VEREGRA CHILDREN a Montegranaro con 5 spettacoli del Premio Nazionale Otello Sarzi, con teatro di figura, circo contemporaneo e teatro d’attore

 

Comunicato integrale

 

Il Veregra Street Festival di Montegranaro propone il Veregra Children, anteprima con spettacoli dedicati a un pubblico di bambini, ragazzi e famiglie.

Il 28 luglio è in programma la seconda giornata con cinque spettacoli del Premio Nazionale Otello Sarzi, proposto in collaborazione con Proscenio Teatro e Marameo Festival.

Alle ore 11 al Teatro La Perla spettacolo di teatro dei pupi, narrazione e cantastorie “Dove nacque l’Italia” della compagnia Teatro Stabile d’Abruzzo da L’Aquila, alle ore 17 nel teatro all’aperto di Campo dei Tigli lo spettacolo di burattini “Efesto” della compagnia Divisoperzero di Roma, alle ore 18:30 all’Anfiteatro di Largo Conti il circo contemporaneo di “Cabaret in Aereo” della compagnia Nuovo Circo Revolè di Ancona, alle ore 21:30 di nuovo al Campo dei Tigli con il teatro d’attore di “Chiattafora – Una fiaba galleggiante” della compagnia Matricola Zero di Padova e alle 22:30 di nuovo al Teatro La Perla narrazione e pupazzi dello spettacolo “Io e Einstein” della compagnia Teatro Laboratorio Brescia.

Dal 29 al 31 luglio si svolgerà il vero e proprio Veregra Street con lo street food in Viale Gramsci e oltre 50 spettacoli in 4 teatri all’aperto con teatro di strada e di figura, circo contemporaneo, clownerie, teatro acrobatco, danza hip hop, visual comedy, ventriloquismo, magia, bolle di sapone, musica, improvvisazioni....

Le prenotazioni sono obbligatorie e disponibili su www.eventbrite.it o con la app SmartMarca.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti con informazioni dettagliate in www.veregrastreet.it 

Dal 27 al 31 luglio 2021 il Veregra Street Festival porta per il 23^ anno consecutivo la meraviglia, lo stupore e il divertimento del teatro ragazzi e del teatro di strada a Montegranaro, cittadina marchigiana di circa 13.000 abitanti, situata a 10 km dal mare in provincia di Fermo su un colle tra la valle del fiume Chienti e il fiume Ete Morto.

Per il quinto anno consecutivo il Festival dedica spazio al teatro ragazzi, al teatro di figura e a un pubblico di bambini, ragazzi e famiglie organizzando il Veregra Children, sezione ideata per dare spazio a creazioni studiate specificatamente per i più giovani e che quest’anno si svolgerà nei giorni 27 e 28 luglio.

Come per i tre anni precedenti, in collaborazione con Proscenio Teatro e all’interno del Marameo Festival diretto da Marco Renzi, la sezione ospita il Premio Nazionale Otello Sarzi, il più longevo premio italiano destinato a nuove formazioni e a giovani compagnie italiane del teatro per l’infanzia e la gioventù.

Arrivato alla XXVII edizione, il premio presenta 9 compagnie alle quali viene data la grande opportunità di rendere visibile le loro opere a una giuria di rinomati professionisti, oltre che ad un ampio pubblico.

Dopo i 4 spettacoli di martedì, mercoledì 27 luglio sono in programma 5 spettacoli con teatro di figura, circo contemporaneo e teatro d’attore: Teatro Stabile d'Abruzzo (L'Aquila) in “Dove nacque Italia” (ore 11,00 Teatro La Perla - Teatro dei pupi, attore, narrazione, cantastorie), Divisoperzero (Roma) in “Efesto” (ore 17,00 Campo dei Tigli - burattini a guanto), Nuovo Circo Revolè (Ancona) in “Cabaret in aereo” (ore 18,30 Anfiteatro Largo Conti - Teatro circo, acrobatica), Matricola Zero (Montagnana PD) in “Chiattaforma - Una fiaba galleggiante” (ore 21,30 Campo dei Tigli Teatro d'attore) e Teatro Laboratorio Brescia (BS) in “Io e Einstein” (ore 22,30 Teatro La Perla - Narrazione, pupazzi)

Tutti gli spettacoli sono gratuiti, le prenotazioni sono obbligatorie e disponibili sul sito www.eventbrite.it o con la app SmartMarca su smartphone.Maggiori informazioni sull’edizione sono reperibili in www.veregrastreet.it e sui social networks dell’evento.

Per garantire i tempi necessari all’allestimento degli spazi con contingentamento le prenotazioni online dell’80% dei posti vengono chiuse 36 ore prima dell’inizio degli spettacoli ma è possibile aggiudicarsi dei posti presentandosi di persona all’info point di Largo Conti a partire dalle ore 16 dei giorni di spettacolo.
Portando con se l’autocertificazione compilata (scaricabile dalle schede di prenotazione online) si ridurranno di molto i tempi di accesso agli spazi.

L’intera manifestazione è sotto condizione degli sviluppi dell’emergenza sanitaria pandemica in corso e delle relative disposizioni normative in merito.

IL VEREGRA STREET – DAL 29 AL 31 LUGLIO

Tradizionalmente programmato a fine giugno, per i noti motivi di emergenza sanitaria lo scorso anno si svolse a metà settembre e si svolge quest’anno a fine luglio riproponendo l’organizzazione tecnico-logistica della passata edizione con l’allestimento di quattro piazze trasformate in teatri all’aperto e posti a sedere che garantiscono il distanziamento fisico necessario.

Il cartellone è sempre di altissima qualità, con oltre 50 spettacoli spettacoli di teatro di strada e di figura, circo contemporaneo, clownerie, teatro acrobatco, danza hip hop, visual comedy, ventriloquismo, magia, bolle di sapone, musica, improvvisazioni ed eventi collaterali organizzati insieme ad associazioni cittadine.

Parteciperanno al Festival rinomate compagnie internazionali ma sarà prevalente la presenza di compagnie italiane, con l’obiettivo di dare sostegno ad artisti dello spettacolo dal vivo duramente colpiti da mesi di totale inattività e di difficile ripartenza.

 

 

IL VEREGRA FOOD – DAL 29 AL 31 LUGLIO

Dal 2013 il festival propone anche il Veregra Food, sezione dedicata al cibo di strada nazionale e internazionale, che quest’anno si dipanerà lungo Viale Gramsci con venti stand che proporranno birre artigianali, varie bevande e molte pietanze, sia dolci che salate. Ci saranno 11 stand con panini, hamburger di bufalo italiano, hot dog e altri panini alla venezuelana, asado e churrasco argentini, arancini, parmigiane, paste, fritture varie con le immancabili olive all’ascolana, la crescia di Urbino, crepes dolci, birre artigianali e bibite.