giovedì 26 agosto 2021

Il Luogotenente Di Risio lascia il Comando di Montegranaro. A lui la gratitudine della comunità cittadina espressa dal Commissario Martino.


 

È giusto e dovuto il tributo e il ringraziamento che la Comunità di Montegranaro, rappresentata dal Commissario Francesco Martino, ha rivolto al Luogotenente Giancarlo Di Risio, comandante della Stazione dei Carabinieri locale. Dopo 19 anni di servizio, Di Risio lascerà Montegranaro per altro incarico. Un periodo lungo, durante il quale il Maresciallo ha dato prova di ottime capacità investigative e organizzative, unite a una grande umanità che i Montegranaresi hanno molto apprezzato.

Giancarlo Di Risio ha comandato la stazione di Montegranaro in un periodo molto difficile, nel quale la società si è modificata radicalmente, con l’innesto di numerosi cittadini stranieri e con l’impoverimento graduale e sostanziale che ha certamente influito su una degenerazione della situazione relativa alla sicurezza del paese e dei suoi abitanti. Nonostante questo acuirsi di fenomeni criminali e di degrado sociale, Di Risio è riuscito, con l’ausilio di un’ottima squadra di uomini davvero in gamba, a mantenere il paese sostanzialmente sicuro.

Sono numerosissime le azioni investigative e di pronto intervento coordinate e organizzate dal Comandante, sia sul territorio comunale che sovraccomunale, tutte portate avanti con successo. Ma possiamo ricordare anche moltissimi interventi volti a mantenere in armonia la comunità evitando degenerazioni e attriti, ponendosi come moderatore in situazioni di frizione tra i cittadini e scongiurando che potessero sfociare in qualcosa di più grave. Sono azioni che fanno riconoscere il bravo Carabiniere, e i Montegranaresi possono testimoniare che Giancarlo Di Risio, in questi quasi vent’anni, a Montegranaro lo è stato.

Di Risio lascerà la stazione di Montegranaro lunedì. Sono certo che chi verrà a sostituirlo sarà altrettanto capace sia come uomo dell’Arma che come membro della Comunità sulla cui sicurezza sarà chiamato a vigilare. Da Montegranarese che ha conosciuto bene l’uomo e il Carabiniere Di Risio, non posso che formulargli la mia totale gratitudine per quanto ha fatto e per come lo ha fatto, sicuro di farmi interprete di un sentimento comune in tutti i miei concittadini onesti.

 

Luca Craia