domenica 3 gennaio 2021

Monte San Giusto. Tornano le cartelle esattoriali. Salvatori: inascoltate le nostre proposte.


Comunicato integrale 


Un vecchio detto recitava: “ l’epifania tutte le feste si porta via” ma l’amministrazione comunale non ha atteso questo momento e per la conclusione delle festività ha riattivato i solleciti di pagamento delle cartelle esattoriali inviando, attraverso Andreani tributi srl, le numerose comunicazioni per chiedere di saldare le posizioni pregresse. I nostri amministratori, ancora una volta, si sono manifestati distanti dalla realtà e dai cittadini scegliendo il modo peggiore per fargli concludere le festività e iniziare l’anno. 

Siamo rammaricati perché le proposte avanzate dal gruppo “Azione Comune" nel periodo di lockdown generalizzato, dove proponevamo di intervenire con un saldo e stralcio delle cartelle o portare le stesse ad una rateizzazione massima di 72 rate, non sono state ascoltate e ora chi già stava in difficoltà si dovrà muovere perché la comunicazione inviatagli chiedeva di comunicare entro il 31/12/2020 di procedere con la rateizzazione (max 8 rate come prevedere il regolamento comunale) o di pagare in un' unica soluzione entro e non oltre il 31 Gennaio 2021. 

Comprendiamo che da parte dell’amministrazione fa più comodo contestare le nostre proposte piuttosto che attuarle, ma chiediamo che si intervenga subito rivalutando le nostre indicazioni per poter dare la possibilità agli intestatari delle cartelle di potersene liberare e avere la forza di riscattarsi.