mercoledì 2 dicembre 2020

Sutor Montegranaro sconfitta da Fabriano, le considerazioni di coach Marco Ciarpella.



Prima sconfitta stagionale, in campionato, per la Sutor Basket Montegranaro battuta a domicilio dalla Ristopro Fabriano. La squadra gialloblù ha interpretato bene i primi 15’ di gara poi, complice la difesa a zona proposta dai cartai, la sfida è girata in favore della formazione di Pansa e la Sutor non è stata più in grado di poter rimanere nella partita.

Coach Marco Ciarpella, che sensazioni ha maturato dopo questa sconfitta?

“Da adesso in poi ogni partita vale due punti e questa sconfitta significa che abbiamo perso i primi due contro una grande squadra che punterà ai piani alti della classifica. Questa battuta d’arresto ha messo in luce le nostre mancanze, quelle di essere più duri e fisici in determinate situazioni vicino a canestro e di avere la pazienza quando non si segna con continuità. Abbiamo forzato troppo negli uno contro uno effettuando anche dei tiri che non ci possiamo permettere. Questo era un problema già emerso nel precampionato. Siamo tornati in campo in una partita ufficiale dopo un mese, ricarichiamo le pile perché domenica avremo una sfida molto importante”.

E’ tempo quindi già di pensare alla sfida di domenica con il Giulia Basket, che gara si aspetta?

“La squadra di Zanchi ha giocato per circa 32’ ad Ancona tanta aggressività mettendo le mani addosso agli avversari, proponendo dei quintetti molto grossi con Di Carmine ala e con Cacace a ricoprire altri ruoli. Sarà una partita difficile, noi però vogliamo sbloccarci e cercare di giocare una grande gara”.

Stanzani potrebbe essere in campo domenica?

“Silvio per noi è un giocatore importante, sta lavorando con lo staff medico dopo l’infortunio al ginocchio che si è procurato. Però, penso che sia molto difficile poterlo impiegare nella sfida contro il Giulia Basket”.