martedì 1 dicembre 2020

Revocata la delega di Assessore a Giacomo Beverati. Il Sindaco Mancini: “è venuta meno la fiducia”.


Un fulmine a ciel sereno, inaspettato almeno dai non addetti ai lavori ma credo anche da molti degli addetti, soprattutto il giorno dopo un Consiglio Comunale in cui l’unica polemica evidente era con l’opposizione ma in maggioranza sembrava andasse tutto liscio. Invece liscio non andava, a quanto pare, perché oggi, con apposito decreto, il Sindaco di Montegranaro, Ediana Mancini, ha revocato la delega di assessore a Giacomo Beverati.

La nomina ad assessore è “fondata sulla discrezionalità del Sindaco nell’operare la scelta degli assessori intuitu personae”, come si legge nel decreto sindacale che spiega anche come il Sindaco dà e il Sindaco toglie. In questo senso, quindi, la Mancini va a togliere le deleghe all’architetto Beverati e non spiega nemmeno il perché, dicendo solo che è venuta meno la fiducia.

Se la prerogativa del Sindaco è reale, rimane la rilevanza politica all’interno di una coalizione eterogenea come quella che governa Montegranaro in cui Beverati rappresenta solo se stesso. Forse è per questo che il Sindaco sembra deciderne la rimozione dalla Giunta in perfetta autonomia, in quanto conseguenze sulla tenuta della maggioranza, almeno sulla carta, non dovrebbero esserci.

È anche vero, però, che Beverati, dopo essere passato tra le file cuministe e aver strizzato l’occhio ai grillini, ultimamente gravitava politicamente tra i civici di Ubaldi, e se questo gravitare avesse portato a qualche rapporto più concreto, forse la decisione della Mancini non sarà così indolore.

Ma perché la perdita di fiducia nei confronti di Beverati? Che avrà fatto mai per meritarlo? Noi comuni mortali non lo sappiamo, e abbiamo visto ieri sera in Consiglio Comunale un assessore sostanzialmente sereno, almeno di facciata. Le voci di corridoio parlano da tempo di qualche scalpitio in seno al PD per avere più peso in Giunta, e forse è da qui che nasce tutti. Ma messa così, senza un motivo apparente, la cosa è brutta un bel po’, anche umanamente nei confronti di Beverati che mi pare essere stato sempre leale con la sua maggioranza.

Vedremo gli sviluppi, che immagino piuttosto tempestosi. Per il momento l’unica cosa certa è che Giacomo Beverati non è più l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Montegranaro.

 

 

Luca Craia