lunedì 21 settembre 2020

Sen. SERGIO ROMAGNOLI (M5S) : “UN SÌ AL CAMBIAMENTO, UNA NETTA VITTORIA DEGLI ITALIANI E DEL MOVIMENTO 5 STELLE”

 


“Oggi è una grande giornata, per l’Italia e per il Movimento 5 Stelle.

Il SÌ degli Italiani alla riduzione dei Parlamentari, riforma ispirata e fortemente voluta da M5S, è un segnale chiaro, netto e inequivocabile di grande cambiamento e della volontà di procedere senza tentennamenti verso lo snellimento di tutto l’apparato pubblico, politico e amministrativo”. Lo afferma il senatore Sergio Romagnoli, componente del Gruppo Parlamentare "Movimento 5 Stelle" presso il Senato della Repubblica.

“In questa campagna elettorale i partiti tradizionali hanno cercato di confondere gli elettori con messaggi vuoti e ispirati al passato ma la grande vittoria del SÌ è stata la migliore risposta degli italiani.

Adesso bisogna andare avanti senza sosta per studiare una riforma complessiva che vada finalmente a toccare anche gli innumerevoli sprechi e privilegi che si annidano nelle Regioni e negli enti locali”, dichiara il Sen. Sergio Romagnoli del Movimento 5 Stelle.

“Inoltre il risultato del referendum dimostra che, con la prossima riforma elettorale, sarà indispensabile restituire all’elettore la possibilità di scegliere i propri rappresentanti, togliendo finalmente alle segreterie dei Partiti la scelta dei candidati secondo schemi legati ad amicizie e clientelismo. Il Movimento 5 Stelle è nato per cambiare in meglio l’Italia, in soli 2 anni abbiamo approvato provvedimenti e realizzato riforme impensabili nel passato, che rendono il nostro paese più moderno e più solidale” - osserva Romagnoli .

Gli italiani, al di là delle chiacchiere strumentali e dei sondaggi di parte, ci stanno dando ragione e il risultato del referendum lo conferma in modo netto. Continueremo con forza in questa direzione, i vecchi Partiti e le lobby non ci fermeranno”, conclude il Sen. Sergio Romagnoli.