venerdì 15 aprile 2016

Questione Cura: Arkeo parte con le ricerche



Allo stato attuale non si sa esattamente se la questione dell’appartenenza storica dell’area circostante la frazione Cura Mostrapiedi a Montegranaro sia leggenda o realtà. Abbiamo raccolto numerose testimonianze e, visto che i fatti non sono poi così lontani nel tempo, crediamo credibile l’ipotesi da cui partiamo, ossia che tali territori fossero stati ceduti al Comune di Sant’Elpidio a Mare per consentire di raggiungere la dimensione minima per ottenere il tribunale, con una scadenza precisa o, come abbiamo riscontrato ultimamente da altre testimonianza, con la restituzione qualora fosse venuta meno la motivazione, ossia la presenza stessa del tribunale. In entrambi i casi la condizione per l’annullamento dell’accordo e il rientro di tali aree nel territorio montegranarese si sarebbe verificata.
Chiarendo ancora una volta che siamo nel campo delle ipotesi se non delle leggende paesane, rimane comunque la possibilità che tutto questo possa essere vero. È per questo che Arkeo ha deciso di cercare di chiarire la questione nell’unico modo possibile, ossia cercando i documenti di quel periodo. Così già lunedì il nostro Presidente, Graziella Marziali, protocollerà la richiesta per avere il permesso di accedere all’archivio comunale di Montegranaro e poter ricercare le prove a favore o contro. A occuparsi della questione sarà Luana Damen, nostra socia ed esperta nelle ricerche di archivio. Non sarà un lavoro facile, forse non darà nemmeno frutti, ma Arkeo crede che sia giusto e doveroso occuparsene.
Ovviamente confidiamo nella collaborazione di tutti, prime fra tutte le Istituzioni cittadine, ma anche i Montegranaresi che siano a conoscenza di fatti relativi a queste vicende sono pregati di farcene partecipi. Vi terremo informati.

Luca Craia