sabato 9 ottobre 2021

Un concerto per celebrare il ritorno alla vita della chiesa di San Francesco grazie agli Amici della Musica.

 

È una grande festa, quella che ci sarà domani a Montegranaro. Ne abbiamo già parlato, perché è un momento importante, il momento in cui la comunità cittadina riprende possesso della chiesa più rappresentativa dell’anima del paese, la chiesa di San Francesco, quella del cuore del cuore di Montegranaro. Come abbiamo già detto, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo, a sottolineare l’importanza di questo momento per tutti i Montegranaresi.

Ma ci sarà anche un altro momento importante, un momento laico e culturale: un concerto, alle 21,15, in chiesa, che promette di essere memorabile, come sempre organizzato dall’associazione Amici della Musica. Il soprano Fiammetta Tofoni e il mezzosoprano Mariangela Marini, insieme all’Orchestra Filarmonica Marchigiana Ensemble, eseguiranno lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi, il capolavoro del grande musicista marchigiano. Musica celestiale, quindi, ad allietare una festa già lieta, che comincerà con altra musica, quella delle campane dell’antico campanile, campane che tacciono da troppo tempo. E da domenica in poi, San Francesco tornerà a essere la chiesa di riferimento del paese, officiata e frequentata come deve essere la chiesa centrale, quella del cuore del cuore di Montegranaro.

Un grazie particolare a don Sandro e ai co-parroci che si sono adoperati perché questo accadesse, ai parrocchiani sempre attivi e pronti a dare una mano, a tutti coloro che hanno contribuito economicamente e contribuiranno ancora in futuro, e agli Amici della Musica, sempre presenti quando Montegranaro ha bisogno di musica per sottolineare un momento importante. E questo momento è davvero importante.

 

Luca Craia