mercoledì 15 settembre 2021

Sutor Basket Montegranaro – Robur Osimo 

 

 

Sutor Basket Montegranaro: Galipò, Masciarelli 13, Angellotti 3, Torrigiani 12, Korsunov 8, Alberti 10, Malloni, Barbante, Ambrogi ne, Verdecchia, Murabito 13, Crespi 13. All: Baldiraghi.

Robur Osimo: Brusadin, Piccinini, Migliorelli, David, Frei, Reimundo, Dubois, Risio, Cesana, Ortensi, Drigo. All: Pesaresi.

Note.Parziali: 19-18, 21-19, 26-17, 6-19.

 

MONTEGRANARO – Quarta amichevole stagionale per la Sutor Basket Montegranaro che dopo la gara di Supercoppa, ha affrontato in casa la Robur Osimo.

La gara è stata molto equilibrata, la Sutor si è presentata per la prima volta in campo con Korsunov però, dopo pochi minuti ha perso, per un problema alla schiena Galipò.

Dicevamo dell’equilibrio già nel primo periodo con gli ospiti avanti 9-13 dopo 6’. Murabito, Angellotti e Torrigiani riportavano avanti la Sutor con un controparziale di 8-0 sul 17-13, nel finale un canestro di Crespi fissava il punteggio dopo 10’ sul 19-18.

La musica non cambiava neanche nel secondo quarto con Osimo che partiva forte, 3-10 dopo pochi, minuti e con la Sutor che di rincorsa prima pareggiava sul 13-13 al 16’ poi nel finale con due triple consecutive di Murabito vinceva anche il secondo periodo per 21-19.

Nel terzo quarto, la situazione si capovolgeva ed era la Sutor ha portarsi avanti 18-4 mettendo in mostra anche un ottimo adeguamento difensivo con una zona 2/3 match up. Osimo prova a risalire senza però riuscirci e il terzo periodo si chiudeva in favore dei veregrensi per 26-17.

Nell’ultimo quarto con la Sutor stanca anche per i carichi di lavoro, veniva fuori Osimo che si portava avanti sul 2-14 e non mollava più la presa. La Sutor in questo ultimo quarto si doveva inchinare per 6-19.

“E’ stata una partita che non siamo riusciti – ha detto coach Baldiraghi – ad interpretare nel modo giusto. Il fatto di aver perso Galipò dopo pochi minuti per noi è stato un problema. Abbiamo provato a proporre qualche cosa di nuovo sia in attacco che in difesa, qualcosa è andata bene, altro meno. Siamo stanchi, ci sta in questo momento e fa parte del lavoro ed avere le gambe pesanti in questo momento poi non riesce a farci esprimere al meglio. Sappiamo di dover essere pronti per il 3 ottobre e per qualla data, la squadra dovrà essere preparata al meglio per l’inizio del campionato”.


Ufficio Stampa

Sutor Basket Montegranaro