martedì 28 settembre 2021

Il Presidente di Gioventù Nazionale Fabio Roscani nelle Marche: “La gioventù torna protagonista”

Comunicato integrale 


Tanti comuni al voto, tantissimi giovani candidati nelle liste del Centrodestra per Fratelli d’Italia. Motivo per il quale Fabio Roscani, Presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di FdI, ha visitato alcuni dei comuni al voto il 3 e 4 ottobre per dare il proprio sostegno ai candidati tesserati col movimento. Prima tappa a Camerano per appoggiare la corsa al Consiglio comunale di Francesco Marzocchi; successivamente è stato a Porto Recanati dove, insieme alla Consigliera regionale di FdI Elena Leonardi, ha lanciato la volata di Elena Marchetti; in serata è arrivato a San Benedetto del Tronto per sostenere Leonardo Capograssi, già presidente della consulta provinciale degli studenti. “Ho avuto modo di conoscere ragazzi appassionati, che vogliono costruire un dialogo diretto tra i giovani e la politica, che sanno prestare ascolto alle necessità del proprio territorio e che vogliono contribuire per il bene della comunità” afferma Roscani. “Mando a tutti i candidati, anche a quelli che oggi non ho potuto incontrare come Francesco Tadei a Colli al Metauro, Leonardo Simoncini a San Severino Marche, Lorenzo Brachetta a Castelraimondo e Catia Latini a Montegranaro, il mio augurio di buon lavoro e un in bocca al lupo per la campagna elettorale” conclude. "Questa visita del Presidente Nazionale di GN ci riempie di orgoglio, è l'ennesima testimonianza della vicinanza del direttivo nazionale al nostro gruppo regionale" dichiara Maicol Pizzicotti Busilacchi, Presidente regionale di Gioventù Nazionale Marche. “L'attenzione che il movimento riserva alla nostra attività sul territorio marchigiano ci spinge a volerci migliorare ulteriormente, sono certo che tutti i nostri candidati nelle liste di FdI, partito di cui ringrazio tutti i dirigenti ad ogni livello per l’attenzione che quotidianamente dedicano alle nuove generazioni, e del Centrodestra daranno il massimo in questa campagna elettorale e da eletti saranno veramente la voce dei giovani nelle istituzioni”