martedì 15 giugno 2021

Sutor sconfitta in gara 2 del playout da Teramo. Ora la serie è sull’ 1-1. Domani si torna in campo a Montegranaro (ore 20.30). Le considerazioni di coach Marco Ciarpella.  


 

Una sconfitta che ha lasciato tanto amaro in bocca per come è maturata. La Sutor Montegranaro ha perso gara 2 del playout, male (55-80), sul campo della Rennova Teramo a Spicchi con gli abruzzesi che hanno cambiato marcia rispetto a gara 1. La Rennova, soprattutto nel primo tempo è stata brava dall’arco dei 6,75, la Sutor ha risposto bene nel primo periodo e ha provato successivamente a trovare un antidoto per fermare le folate dei biancorossi. Poi, nella seconda parte non riuscendo a rientrare in partita, dopo vari tentativi, la squadra gialloblù si è gestita per affrontare nel miglior modo possibile gara 3, che sarà in programma domani (ore 20.30) al palasport di via Martiri d’Ungheria.  

Coach Marco Ciarpella, cosa è successo in gara 2 contro Teramo?

“Teramo ha avuto un approccio alla partita diverso dal nostro, ha meritato la vittoria perché è entrato in campo con tanta determinazione mettendoci le mani addosso sia in difesa giocando in attacco con grande ritmo. Le scelte difensive che avevamo proposto in gara 1 non hanno pagato, Teramo però è stata molto brava a muovere la palla e a giocare con ritmo innescando i propri tiratori. Qualcosa abbiamo rischiato successivamente proponendo sia la zona che la uomo, però stavolta le situazioni non hanno pagato. Loro hanno avuto grande fiducia e non siamo stati in grado di pareggiare la loro energia mai, in nessuna situazione di gioco. Abbiamo dimostrato di avere poche energie per proporre una reazione, nel secondo tempo la squadra ha fatto leggermente meglio dimostrando di essere un po' più presente sui due lati del campo. Ora è il momento di recuperare le energie e recupere qualche acciaccato in vista della sfida di domani”.

Se l’aspettava una Rennova diversa rispetto a quella vista in gara1?

“Assolutamente sì perché stiamo parlando di una squadra che fa dell’agonismo, energia e tiro da tre punti, le sue caratteristiche primarie. E’ normale che dopo aver perso gara 1 avrebbero reagito, adesso dobbiamo essere bravi a raccogliere i cocci di questa sconfitta per preparare al meglio la terza partita”.

Non ha giocato il capitano Francesco Ciarpella, cosa è successo?

“Ho voluto tenerlo a riposo precauzione per un affaticamento muscolare, non era il caso di rischiarlo in questa sfida”.

Come intende preparare gara 3, non sarà facile dopo questa sconfitta?

“La squadra è uscita molto arrabbiata dal campo perché si è resa conto di non essere riuscita ad entrare in campo con la giusta attenzione. Sono sicuro che la Sutor sarà pronta per giocare una partita completamente diversa rispetto a gara 2”.

A questo punto si aspetta anche l’aiuto dei tifosi di Montegranaro per poter sfruttare le due gare casalinghe?

“E’ chiaro che abbiamo bisogno del nostro pubblico, prima dell’inizio di questa serie ci hanno dimostrato il loro sostegno e li ringrazio per questo, sono sicuro che nei prossimi giorni si faranno risentire”.

Arbitri – Questa la coppia designata per la gara di domani: Marco Guarino di Campobasso e Angela Rita Castiglione di Palermo.

Tv – Gara 3 tra Sutor Montegranaro – Rennova Teramo a Spicchi sarà trasmessa sulla piattaforma LNP in diretta e in abbonamento con il collegamento che si attiverà verso le ore 20.15.

Radiocronaca – I tifosi della Sutor potranno seguire la radiocronaca di gara 3 in programma domani mercoledì 16 giugno, su Sutor TV al seguente link: http://www.sutortv.com/ oppure sulla pagina Facebook della Sutor Basket Montegranaro con il collegamento che sarà attivo alle ore 20.25. 


L’Ufficio Stampa

Sutor Basket Montegranaro