martedì 18 maggio 2021

Le cure oncologiche tornano a essere rimborsate. Lo scandalo era che non lo fossero.

 

La notizia è che le spese oncologiche, sia del paziente che dei familiare accompagnatori, tornano a essere rimborsabili nelle Marche, anche quando si sceglie di curarsi fuori Regione. È una bella notizia, di cui tutti si stanno prendendo i meriti, ma nessuno ricorda, mentre vale la pena ricordarlo, che il vecchio Governo regionale, quello a trazione PD, aveva eliminato i rimborsi lasciando un contentino di appena 1000 Euro. L’ottica della vecchia Giunta era di far rimanere la gente a curarsi nelle strutture regionali, alla faccia della libertà costituzionale di curarsi e di farlo dove uno meglio ritiene. Si è posto rimedio a una vera e propria barbarie, ed era ora, perché nel frattempo c’è gente che ha sofferto e sofferto davvero.

 

Luca Craia