lunedì 3 maggio 2021

Ciao Marì


 

La sagacia, l’arguzia, l’intelligenza, una persona ruvida ma buona. Marì, mi ha visto nascere e crescere, ci ho passato ore a chiacchierare, sempre capace di farti scappare un sorriso se non una risata, a dispetto del soprannome “Sanguamaro”. Un altro personaggio storico di Montegranaro che se ne va, un pezzetto di centro storico, di quella gente vera e autentica di cui si sente tanto la mancanza, di quando eravamo una grande famiglia, una vera comunità. Marì ha vissuto i suoi anni con gioia e con grinta, regalando il bene della sua presenza a chiunque l’abbia conosciuta. Mancherà molto, ma resterà nel ricordo di molti.

 

Luca Craia