venerdì 26 marzo 2021

Un ringraziamento ai Carabinieri di Montegranaro per il grande lavoro che stanno svolgendo.

 

La cattura del noto pedofilo avvenuta ieri va ad aggiungersi a una lunga serie di interventi per la sicurezza che i Carabinieri di Montegranaro, guidati dal Luogotenente Giancarlo Di Risio, stanno mettendo a segno. È un po’ il simbolo del lavoro a volte ingrato che i nostri Carabinieri devono compiere, con indagini serrate, dettagliate, lavoro investigativo meticoloso, interventi pericolosi, il tutto per poi vedere il tutto spesso vanificarsi tra scarcerazioni e sconti di pena; il soggetto arrestato è recidivo, ha compiuto atti indicibili e inqualificabili eppure era a piede libero.

Non vado oltre sull’argomento, ma vorrei approfittare per ringraziare Di Risio e i suoi uomini per quanto stanno facendo. L’ordinario, che non è mai ordinario visto quanto è delicata la situazione di Montegranaro, purtroppo diventato un paese tra i più complessi da un punto di vista della sicurezza e dell’ordine pubblico, in questo ultimo anno si è sommato allo straordinario portato dalla pandemia. A questo va aggiunto il fatto che la Stazione di Montegranaro è limitata come numero di uomini a disposizione, essendocene solo sei. Per questo credo che il lavoro che stanno facendo sia doppiamente elogiabile. Quindi grazie e complimenti, Montegranaro è grato.

 

Luca Craia