venerdì 5 febbraio 2021

Emanuele Prisco (FdI): “Approvato il nuovo Codice etico di Fratelli d’Italia: fuori chi pensa di usare il partito per interessi personali”

 


Comunicato integrale


In vista della campagna di tesseramento per le adesioni 2021 di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni lancia l'idea della sottoscrizione di un Codice etico. "In questa fase in cui il partito sta crescendo sempre più rapidamente, abbiamo ritenuto necessario sottoporre agli iscritti un Codice etico da accettare per aderire a Fratelli d'Italia. Fratelli d'Italia è un partito che si è sempre caratterizzato per coerenza e attaccamento a valori per noi imprescindibili. Queste qualità stanno portando i loro frutti e il nostro movimento si sta allargando sempre di più, ora dunque occorre trasparenza e rispetto dei principi per crescere nel migliore dei modi. Introdurre regole ferree nel nostro tesseramento per mettere all'angolo chi voglia usare il partito per interessi personali o per aiutare chi la destra combatte da sempre è fondamentale" dichiara l’On. Emanuele Prisco, Commissario regionale delle Marche per FdI.

All'interno del Codice etico di Fratelli d’Italia, sono previsti alcuni inderogabili principi. Fra questi, oltre alla promozione dell’identità nazionale, il rifiuto di finalità di favoritismi, promesse indebite e perseguimento di interessi particolari a discapito dei collettivi.