mercoledì 9 dicembre 2020

Salvatori: il sindaco ci dia lumi sulla destinazione dei fondi per la realizzazione dell’ elisuperfice attrezzata nel nostro comune.


Comunicato integrale

 

L’ opera, abilitata per il volo notturno e in condizioni di scarsa visibilità, ci vedeva impegnati nella messa in rete con altri enti e collegati in meno di 20 minuti dalla centrale Regionale ma, ancora una volta, dobbiamo purtroppo constatare che anche questo importante intervento rientra tra i soliti annunci elettorali del sindaco Gentili e nient' altro.

Del progetto, apprezzato dal nostro gruppo per l' importanza dell' opera ma contestato nella scelta della collocazione della piattaforma in un' area edificabile di proprietà comunale che poteva portare benefici al nostro ente, ci ricordiamo solo i post del sindaco pieni di orgoglio e di autocelebrazione per rientrare tra i 30 Comuni in tutta la Regione Marche ad avere una piattaforma adibita all’atterraggio notturno, fondamentale per gli interventi di Icaro nel nostro territorio.

Però, a differenza di altri comuni che già l’ hanno realizzata, siamo rimasti alle promesse di una spesa compartecipata con il comune di Morrovalle e l'augurio di trovare una sponsorizzazione privata per il restante impegno economico ma, guarda caso, nel bilancio del comune limitrofo non c’è traccia d’impegno di somme a riguardo e non troviamo l’opera nemmeno indicata nel loro D. U. P. (documento unico di programmazione) che ha programmazione triennale.

Inoltre, non sappiamo nemmeno dove sia andata a finire la convenzione, ammesso che ci sia stata, tra gli ospedali riuniti delle Marche e il nostro comune.

Pertanto ci auguriamo che il sindaco e la sua maggioranza forniscano dei validi chiarimenti alla cittadinanza Sangiustese e che si passi dalle parole ai fatti.

 

Andrea Salvatori