domenica 8 novembre 2020

Presentato presso il Casale di Quota CS il progetto Sutor TV. 


Comunicato integrale 


Un altro momento di crescita da parte di una società che ha capito i problemi attuali pronta a mettersi al servizio degli sponsor e sostenitori. Presso il Casale di Quota CS a Sant’Elpidio a Mare è stato presentato il progetto della nuova Sutor TV, un qualcosa di innovativo considerando che in questo momento, non ci sono margini, per il problema Covod-19, di far assistere gli spettatori alle gare della Sutor Decathlon Basket Montegranaro. Un progetto che è stato in fase embrionale fin dal mese di luglio che pian piano è stato reso operativo con le riprese e telecronache delle gare della Sutor Decathlon Montegranaro, prima nelle amichevoli e poi nelle sfide di Supercoppa Centenario. Erano presenti a questo vernissage, il padrone di casa Simone Corradini, il Direttore Generale della Sutor Decathlon Basket Montegranaro Andrea Masini, il Consigliere Mauro Gismondi e Umberto Croci, che insieme al fratello Marco e al gruppo Marketing, ha sviluppato il progetto che adesso è diventato realtà. Dopo i saluti di rito da parte di Simone Corradini che ha voluto ricordare quanto forte sia il legame tra la sua azienda e la Sutor Basket Montegranaro, la parola è passata al Consigliere della società gialloblù Mauro Gismondi che ha voluto rimarcare la volontà della società nel costruire questa Sutor TV. “Quando il gioco si fa duro – ha detto Gismondi – i duri iniziano a giocare. Non avevamo voglia di spegnere i riflettori e pensando ai nostri sponsor e soprattutto ai tifosi, costretti causa Covid-19 a non poter seguire le gare della Sutor, e abbiamo dato vita a questa nuova realtà che terrà in contatto tutti coloro che vogliono bene a questa squadra anche seguendo gli allenamenti e non solo le partite. Il nostro è un investimento oneroso che per il momento non avrà costi per l’utente che vorrà collegarsi a questa piattaforma Streaming”. Più tardi di questa novità ha parlato anche il Direttore Genereale Andrea Masini. “Questo progetto che io reputo importante – ha detto Masini – ci collocherà in una nuova dimensione e deve essere considerato una ripartenza molto importante. Con Sutor TV vogliamo invogliare tutti coloro che ci sono sempre vicini, sponsor e sostenitori, senza dimenticare che questa nuova realtà sarà molto vicina al settore giovanile”. Infine è toccato a Umberto Croci illustrare anche a livello tecnico l’importanza di questa piattaforma. “Abbiamo lavorato, ci siamo confrontati e alla fine il prodotto che andremo ad offrire sarà importante – ha detto Croci – considerando che lo sport e la televisione, soprattutto in questo momento, diventano un modo per non pensare più di tanto agli eventi che stiamo tutti vivendo. L’investimento fatto, lo ritengo una grande opportunità per il pubblico e gli sponsor perché in questo modo si può comunicare la propria identità. Al momento, Sutor TV sarà libera per tutti senza registrazione e stiamo lavorando per realizzare programmi in studio, oltre a mettere in onda la partita, che saranno conditi da molte collaborazioni”.