lunedì 30 novembre 2020

Ottima diffusione della Visita Virtuale a Sant'Ugo. Pensiamo a un'economia nel turismo per Montegranaro.


Non possono non essere soddisfatto di come è stato accolto dai social il video che ho realizzato per promuovere il tesoro di Montegranaro, l’ecclesia di Sant’Ugo: da sabato scorso, in soli due giorni il video è stato visualizzato (quindi è passato sugli schermi) 5788 volte ed è stato visto da 1520 persone. Si tratta di una visita guidata virtuale dell’antica chiesa, che ho pensato di diffondere in un momento in cui le visite reali, di persona, non sono possibili per le restrizioni adottate per combattere la pandemia. Ovviamente la visita virtuale non può sostituirsi a quella in presenza, ma spero che la diffusione che il video sta incontrando invogli molta gente a venire di persona a visitare questo luogo meraviglioso nel momento in cui sarà possibile riaprirne le porte. Oltretutto è molto probabile che, in quel momento, sarà pronto anche il progetto che stiamo realizzando per fare delle due chiese collegate, Sant’Ugo e SS. Filippo e Giacomo, un complesso monumentale con annesso il museo parrocchiale interamente visitabile e fruibile. L’idea è che Montegranaro possa e debba avere un futuro anche nell’economia turistica che sta diventando sempre più fondamentale per l’Italia e le Marche. Per questo stiamo lavorando, in modo da essere pronti quando l’emergenza finirà. 


 

Luca Craia