venerdì 27 novembre 2020

I debiti fuori bilancio capitano. A tutti.


Va in scena il primo Consiglio Comunale in videoconferenza della storia di Montegranaro, e chissà se a noi comuni mortali ci sarà concesso di assistere in streming: è stato convocato per lunedì prossimo per una sessione tutta dedicata all’approvazione di alcune variazioni del bilancio di previsione, con un ultimo punto all’ordine del giorno che pare piuttosto interessante, ossia l’approvazione di un debito fuori bilancio. Il debito è il risultato di un decreto ingiuntivo relativo a una pendenza del Comune nei confronti della ditta Ospital Dog.

Sono cose che capitano, perché i debiti fuori bilancio capitano. Capitano alle Amministrazioni Comunali guidate da Ediana Mancini come capitano a quelle guidate da Gastone Gismondi, capitano agli assessori al bilancio quando sono Luigi Berdini come capitano quando sono Endrio Ubaldi. Capitano, qualsiasi sia la cifra. Con i debiti fuori bilancio di Gastone Gismondi, però, l’attuale amministrazione, che all’epoca era all’opposizione, ci ha imbastito una campagna elettorale feroce e aggressivissima.

Ora vedremo come si comporterà l’attuale minoranza, se sarà clemente e comprensiva, come del resto è da almeno un anno fino a sfiorare l’invisibilità, oppure se attaccherà nella stessa misura in cui fu attaccata a ruoli inversi. Mi auguro che ci sia una via di mezzo, che faccia rimarcare, senza eccessi, che i debiti fuori bilancio, appunto, capitano.

 

Luca Craia