mercoledì 14 ottobre 2020

Montegranaro di nuovo in Parlamento. Lucentini lascia il Consiglio Regionale e vola a Montecitorio.


Dopo Giovanni Conti, Montegranaro torna a essere rappresentata nel Parlamento italiano: Mauro Lucentini è Deputato della Repubblica. Entra come primo tra i non eletti dopo le dimissioni di Giorgia Latini, che andrà a rivestire il ruolo di Assessore Regionale. Lucentini risulta il primo tra i non eletti nel collegio di Ascoli Piceno alle elezioni politiche del 2018 e quindi entra di diritto alla Camera.

Sono molto contento per lui e per Montegranaro, che non era rappresentato a livelli così alti da decenni, tralasciando il già citato Giovanni Conti che forse sarà irraggiungibile. L’unico rammarico è che Mauro Lucentini avrebbe potuto fare molto e molto bene come assessore regionale alle attività produttive, ma sono sicuro che saprà condurre le sue battaglie anche da Roma, andando a stimolare e muovere quello che c’è da stimolare e muovere come lui ha sempre saputo fare. Un grande in bocca al lupo a lui, quindi, ma soprattutto a Montegranaro, sperando che anche chi non lo ha votato e, soprattutto, chi amministra il paese sappia cogliere questa grande occasione di avere un concittadino nel Parlamento italiano.

 

Luca Craia