lunedì 28 settembre 2020

Caso Chidi: condannato Massimo Rossi per diffamazione



L’esponente della sinistra fermana e del Comitato 5 Luglio, nonché ex Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Massimo Rossi, è stato condannato oggi in primo grado per diffamazione aggravata nei confronti di Pisana Bachetti, la testimone chiave del caso Chidi, il Nigeriano ucciso durante una colluttazione a Fermo. Rossi aveva affermato sui social che la Bachetti non era un testimone attendibile utilizzando termini che il Giudice ha reputato lesivi della reputazione della signora che, invece, durante il processo per l’omicidio del Nigeriano, era stata ritenuta credibile e la sua testimonianza era stata fondamentale per ricostruire i fatti.

 

Luca Craia