domenica 15 marzo 2020

Una raccolta fondi per sostenere la sanità marchigiana.


È un momento difficile e, chi può, dovrebbe fare la sua parte per aiutare il nostro Paese e le nostre comunità a uscirne. Nobilissima l’iniziativa di un gruppo di imprenditori, professionisti e medici ospedalieri che  operano a Torrette, che hanno costituito un team che sta raccogliendo fondi da utilizzare per l’acquisto di macchinari e attrezzature a sostegno dei reparti che si occupano della cura dei malati di Covid19. In particolare, si andrà a intervenire sui plessi di Torrette di Ancona, Murri di Fermo e sui nuovi Centri Covid di Macerata e Civitanova.
L’acquisto dei materiali avverrà direttamente per mano del team di raccolta fondi, su indicazione della comunità scientifica e medica marchigiana e sulla base dei reali bisogni. In pratica si acquisteranno le attrezzature necessarie per triplicare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva, come ventilatori e dispositivi di ventilazione non invasiva. “Ogni macchinario che riusciremo a comprare” dicono dal team “potrebbe salvare una vita, magari la tua o quella di un tuo caro”.
Interviene anche l’associazione “Tuttigiorni Onlus che ha messo a disposizione la propria struttura per veicolare la raccolta di fondi. Per donare si può effettuare un versamento tramite l’Iban IT49Y 06150 69454 CC0270057741 indicando come causale “potenziamento terapie intensive Covid Marche”. Oppure si può aderire alla raccolta fondi online al link https://www.gofundme.com/f/potenziamento-terapieintensive-centri-covid-marche. L’obiettivo è di raggiungere i 75.000 Euro, e già ne sono stati raccolti più di 17.000.
Mi piacerebbe che questo post venga fatto girare il più possibile per consentire di raggiungere l’obiettivo con la massima celerità. Grazie.

Luca Craia