venerdì 10 marzo 2017

Lavarsi le mani al laboratorio analisi senza sapone e carta. E l’asepsi?



Immaginate di andare a fare le analisi e di dover includere in esse anche quelle delle urine. Immaginate di fare le vostre urine sul posto, utilizzando il bagno a disposizione del pubblico. Vi aspettereste che, in un laboratorio di analisi o, comunque, in un luogo dove si effettuano operazioni e servizi sanitari, vi siano tutti gli accorgimenti per una corretta asepsi. Quindi, come minimo, dovrebbe esserci il sapone per le mani. Ebbene, mi segnalano che, a Montegranaro, nel bagno attiguo al punto di prelievo dell’ospedale (di quello che rimane dell’ospedale), non c’è né il sapone né la carta per asciugarsi. Il fatto sarebbe grave in sé ma, oltretutto, testimonia quanto sia abbandonato il plesso montegranarese.
                                      
Luca Craia