martedì 6 ottobre 2015

Il Vicesindaco che legge solo gli articoli che gli piacciono



È curioso (ma neanche tanto, orami ci siamo abituati) l’atteggiamento verso i giornali del nostro vicesindaco, atteggiamento usato spesso che ha avuto ulteriore prova con la questione della mensa. Un articolo del Carlino di qualche giorno fa raccontava di una mensa a pieno regime (cosa non esatta) e di genitori che si lamentavano della passata gestione scolastica, accusando indirettamente l’ex dirigente Matricardi. Pochi giorni dopo veniva pubblicata la smentita, con il genitore tirato in basso che precisava quale fossero le sue reali parole e cosa intendesse dire. Sono cose che, giornalisticamente, possono anche accadere, per quanto fastidiose. Ma l’atteggiamento del vicesindaco è stato piuttosto censurabile.
Infatti, all’uscita del primo articolo, Ubaldi scriveva sul suo profilo di Facebook: “la mensa alle elementari si è fatta regolarmente ed i genitori hanno liberamente espresso apprezzamento. Lunedì ripartirà regolarmente la mensa alla materna. Evidentemente non erano vere le chiacchiere sul fatto che non ci sarebbe più stata la mensa per nessuno. Ancora una volta i fatti prevalgono sulle strumentalizzazioni infondate”.
Molta enfasi nelle parole del vicesindaco. Un enfasi ingiustificata perché evidentemente in cattiva fede, sapendo che le cose, riguardo alla mensa, non stanno esattamente così. E poi la smentita. E, guarda caso, questa non è stata pubblicata affatto dal Vicesindaco. Come mai?

Luca Craia