sabato 25 settembre 2021

Infruttuosa la gara per progettare il palasport. Non lo vuole fare nessuno?

 

Dopo aver visto i risultati dello studio di fattibilità per la realizzazione di un palasport, secondo il programma delle opere pubbliche redatto dalla Giunta Mancini, sullo scheletro lasciato incompiuto anni orsono, dal quale scaturiva un costo dell’opera ben superiore a quello stimato dalla premiata ditta Perugini-Ceriscioli-Cesetti & Co. alla Festa dell’Unità, il Commissario Straordinario, per non perdere i finanziamenti in atto, ha dato il via alla procedura di progettazione scegliendo l’opzione B, ossia quella delle due scaturite dal suddetto studio meno onerosa, ossia per una spesa complessiva di 7.715.000 Euro (Perugini pensava di farlo con 3.000.000).

È stata quindi indetta la gara per redigere il progetto, considerando un costo di progettazione di base di 387.830 Euro. Alla gara, però, ha partecipato un solo studio tecnico che, oltretutto, non ha prodotto nemmeno la documentazione necessaria e per questo è stato escluso. Tutto da rifare quindi. A quanto pare nemmeno progettarlo, questo palasport, sembra una cosa fattibile o interessante e per questo sembrerebbe che non lo voglia fare nessuno. Magari perché si sa che tanto non lo si realizzerà mai.

 

Luca Craia