mercoledì 4 agosto 2021

Parliamo di voto a Montegranaro. Ora e mai più.

 

Quindi si vota il 3 ottobre, per rinnovare il Consiglio Comunale e la giunta che amministrerà Montegranaro nei prossimi anni (se non si ammazzano prima), 5 anni, dopo che l'ultima coalizione è esplosa non reggendo la pressione di quella cattiveria che ha disseminato per il paese per sette interminabili anni disintegrandone quel poco che c'era di coesione sociale. Potrete scegliere tra le seguenti opzioni:

- l'ex peggior Sindaco della storia;

- l'ex vice dell'ex peggior Sindaco della storia e relativa squadra;

- l'ex Presidente del Consiglio Comunale, poi pentito;

- l'ex assessore al commercio, poi anche lui pentito, nonché uno dei tecnici di fiducia del suddetto peggior Sindaco.

Dicevo potete scegliere, voi, tra l'altro in un ampia rosa di novità per una ventata fresca di innovazione, perché io purtroppo, per la prima volta in vita mia, non esprimerò il mio voto. Per la prima volta in vita mia non mi tapperò naso, orecchie, occhi e altri orifizi che preferisco non nominare in quanto, meschinello, proprio quel giorno ho un impegno improcrastinabile. A dire il vero, avendo saputo da indiscrezioni che si sarebbe votato il 10, avevo già preso un impegno improcrastinabile proprio per quel giorno, ma fortunatamente sono riuscito a spostarlo alla settimana prima. Per cui, ahimè, non sarò dei vostri. Comunque, buon voto a tutti.


Luca Craia