martedì 13 luglio 2021

VEREGRA CHILDREN a Montegranaro con il teatro ragazzi del PREMIO NAZIONALE OTELLO SARZI come anteprima del VEREGRA STREET

 

Comunicato integrale


Per il quinto anno consecutivo, il Veregra Street Festival diMontegranaro propone il Veregra Children, sezione dedicata a un pubblico di bambini, ragazzi, famiglie e professionisti dell’infanzia con teatro ragazzi e teatro di figura.

La sezione anticipa il festival di arte e cibo di strada e ospita nuovamente, in collaborazione con Proscenio Teatro e all’interno del MARAMEO Festival, il Premio Nazionale Otello Sarzi, il più longevo premio italiano destinato a nuove formazioni e a giovani compagnie italiane del teatro per l’infanzia e la gioventù. 

Una proposta di qualità che fa di Montegranaro un polo importante per gli eventi dedicati all’infanzia.

TUTTI GLI EVENTI SONO GRATUITI
www.veregrastreet.itwww.marameofestival.it
Prenotazioni online disponibili dal 14 luglio sul sito www.eventbrite.it o su smartphone con la App SmartMarca. 


Si svolgerà dal 29 al 31 luglio 2021 la 23^ edizione del Veregra Street, festival internazionale dell’arte e del cibo di strada. Tradizionalmente programmato a fine giugno, per i noti motivi di emergenza sanitaria lo scorso anno si svolse a metà settembre e quest’anno si svolgerà a fine luglio.

Per il quinto anno consecutivo il festival dedica ampio spazio a un pubblico di bambini, ragazzi, famiglie e professionisti dell’infanzia con il Veregra Children, sezione ideata per dare spazio a creazioni di teatro di strada e teatro di figura studiate specificatamente per i più giovani.

L’iniziativa è in programma nei giorni 27 e 28 luglio al Teatro La Perla e in altri luoghi della città trasformati in teatri all’aperto, tutti gli spettacoli sono gratuiti e accessibili tramite prenotazioni online, disponibili dal 14 luglio sul sito www.eventbrite.it o su smartphone con la App SmartMarca.

L’intera manifestazione è sotto condizione degli sviluppi dell’emergenza sanitaria pandemica e delle relative disposizioni normative in merito.


Come nei due anni precedenti, il Veregra Children ospita il Premio Nazionale Otello Sarzi, il più longevo premio italiano destinato a nuove formazioni e a giovani compagnie italiane del teatro per l’infanzia e la gioventù. Arrivato alla XXVII edizione, il Premio è parte di MARAMEO, festival interregionale e internazionale del teatro per ragazzi organizzato da Proscenio Teatro Ragazzi e diretto da Marzo Renzi, che quest'anno coinvolge cinque regioni (Abbruzzo, Calabria, Lazio, Marche e Puglia) e 27 Comuni con oltre 100 spettacoli in programma tra il 18 giugno e il 19 settembre> www.marameofestival.it

Un cartellone che fa di Marameo la più grande festa di teatro per l’infanzia e la gioventù del Centro-Sud Italia.

Otello Sarzi Madidini è stato un grande burattinaio scomparso nel 2001 con 50 anni di produzione artistica alle spalle e 10 mila burattini realizzati. Un artista che con il suo lavoro, ha saputo valorizzare il patrimonio teatrale nazionale favorendo la nascita di tante compagnie ancora oggi operanti in Italia, trasmettendo la passione per un mestiere antico che l’organizzazione del Premio vuole continuare a sostenere, con amore e caparbietà.

Da due anni il Premio ha intrapreso anche un percorso teso alla promozione del teatro di figura, assegnando un premio speciale al migliore spettacolo in memoria dell’artista e scenografo Paolo De Santi. In questa edizione il Premio presenta 10 compagnie selezionate tra giovani proposte e compagini storiche del teatro di figura, offrendo loro una grande opportunità di visibilità nei confronti di addetti ai lavori e di un ampio pubblico.

La giuria del premio è costituita da:

Giuseppe Nuciari, fondatore e direttore artistico del Veregra Street Festival sino al 2020; Marco Renzi, ideatore e direttore artistico dal 1990 al 2016 del festival “I teatri del mondo”, coordinatore artistico di MARAMEO festival, autore, attore, regista di teatro e fondatore del Premio insieme a Otello Sarzi; Renata Rebeschini, direttrice “Teatro Ragazzi G. Calendoli Onlus”, direttrice artistica del Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi di Padova; Giorgio Scaramuzzino, autore di letteratura per l'infanzia e responsabile teatro ragazzi del Teatro Nazionale di Genova; Maurizio Stammati, Direttore del Collettivo Teatrale “Bertolt Brecht” di Formia, attore e regista di teatro; Flavia Valoppi, autrice, attrice e regista del “Florian/Metateatro” di Pescara.