mercoledì 2 giugno 2021

Sutor sconfitta in gara uno dei playout da Mestre per 67-58


Vega Mestre:
Dal Pos 15, Volpato ne, Spatti 10, Maran, Lazzaro 2, Pinton 5, Rinaldi 6, Kitsing 5, Rinaldi 6, Salvato, Spizzichini 16, Fazioli 5. All: Coen.

Sutor Basket Montegranaro: Aguzzoli, Edraui ne, Riva 3, Angellotti, Marini 5, Francesco Ciarpella 7, Gallizzi 10, Tibs 11, Romanò 7, Bonfiglio 15. All: Marco Ciarpella.

Arbitri: Bonetti di Ferrara e Schena di Bari

Note. Parziali: 12-7, 26-20, 44-37. Tl: Vega 12/14, Sutor 6/15. Tiri da 3 punti: Vega 11/28, Sutor 6/19. Rimbalzi: Vega 34, Sutor 32.

MESTRE – Sconfitta per la Sutor Montegranaro in gara 1 del playout, la formazione di Marco Ciarpella è stata battuta in volata dalla Vega Mestre per 67-58. Nonostante l’assenza di Cipriani (Infortunio al polpaccio per lui), la squadra gialloblù ha retto bene il confronto con gli avversari ed era sul 52-52 a 3’ dal termine. La differenza in questo tipo di partite sono i dettagli e le 18 palle perse dai calzaturieri e la scarsa vena in lunetta /6/15), hanno fatto tutta la differenza del mondo in una partita a basso punteggio che i ragazzi veregrensi hanno giocato a strappi. Peccato perché il colpo in terra veneta si poteva anche fare, però a questa squadra, con solo tre allenamenti effettuati causa Covid-19, non si può imputare nulla.

Cronaca – Inizio equilibrato di contesa, 6-5 per Mestre che poi grazie a Spatti si portava avanti sul 12-5. Un canestro di Ciarpella fissava il punteggio dopo 10’ sul 12-7. Nel secondo quarto, con un parziale di 0-6 chiuso da un canestro di Tibs la Sutor metteva la testa avanti sul 12-13 dopo 12’30”. La Vega però non ci stava e grazie ad un ispirato Spizzichini si portava al massimo vantaggio, 26-16 al 18’. Il quarto si chiudeva sul 26-20.

Al ritorno in campo la Sutor tornava sul meno due con quattro punti consecutivi di Gallizzi, 26-24 poi subiva ancora le azioni dei veneti che al 30’ erano avanti 44-37. Nell’ultimo quarto Spatti con una tripla portava avanti Mestre sul 52-42, la Sutor mai doma con un controparziale di 0-10 impattava sul 52-52 al 37’. Nel finale le triple dei padroni di casa scavano un solco e Mestre vinceva per 67-58. Gara due dei playout si giocherà venerdì alle ore 19.30 a Mestre con la speranza di vedere in campo Cipriani.  

“Complimenti a Mestre per la vittoria – ha detto il coach Marco Ciarpella – a noi serviva tornare in campo nel miglior modo possibile e la squadra ha dimostrato grande carattere. Siamo stati sempre sotto nel punteggio ad eccezione di una volta nel secondo periodo quando abbiamo messo la testa avanti, quando Mestre provava a scappare con carattere ed orgoglio riuscivamo a tornare nella partita. Può sembrare strano recriminare da un punto di vista difensivo, quando concedi 67 punti agli avversari però, quando in lunetta chiudi con meno del 50%, confezioni 18 palle perse e concedi canestri facili in area agli avversari, l’ago della bilancia si sposta. Siamo stati poco lucidi in attacco nei primi 20’ facendo fatica ad eseguire i nostri propositi, sicuramente per merito di Mestre, ma anche per demerito nostro e scarsa lucidità. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, ci sta che le mani dopo un mese siano un po' arrugginite pero, dobbiamo creare meglio i nostri attacchi. Nel secondo tempo ci siamo riusciti, ci manca ancora lucidità però, da questa sconfitta ci sono anche aspetti molto positivi. Cercheremo di fare meglio venerdì in gara 2”.


L’Ufficio Stampa

Sutor Basket Montegranaro