venerdì 4 giugno 2021

Antonelli è portavoce di Montegranaro nel Cuore. Non si parla di lista, ma c’è il programma.


x

Comunicato integrale

 

Sono onorato di essere il portavoce di un bel gruppo di cittadini che, in questo momento particolarmente difficile, hanno deciso di rendersi disponibili alla proposizione e realizzazione di un ambizioso progetto di rinascita rispettoso delle persone e dell’ambiente. La nostra Montegranaro, oltre alla crisi globale di tipo socio economico e sanitaria, sta vivendo una chiara crisi politica, tanto da essere commissariati, che alimenta la sfiducia nella classe politica e siamo di fronte ad un ridimensionamento demografico, un chiaro ed evidente segnale di scarsa fiducia nel futuro.

Il nome scelto dal gruppo “Montegranaro nel cuore” è un forte segnale dell’amore verso il paese e un impegno a elaborare un programma ad ampio spettro.

Economia e lavoro: vogliamo favorire nuovi insediamenti industriali, per questo proponiamo la riduzione della tassazione locale sia per le nuove aziende quanto per quelle esistenti nel territorio così da stimolare una ripresa economica e dell’occupazione.

Giovani: nelle nostre proposte dedichiamo una significativa attenzione alle giovani generazioni. Pensiamo di mettere a loro disposizione uno spazio, un circolo, dove potranno fruire di attività formative e culturali e trovare un supporto nello studio, coadiuvati delle competenze di giovani diplomati e laureati veregrensi, retribuiti, e dagli strumenti multimediali, una iniziativa simile a quella di Diego Della Valle.

È tempo di pensare con decisione al recupero del Centro storico, attraverso un progetto complessivo che tenga conto di studi già fatti, ma rimasti nel cassetto. La realizzazione del recupero richiederà del tempo e dovrà essere fatta per stralci per quanto riguarda il pubblico, ma sarà, comunque, necessario che l’Amministrazione acquisisca, con sollecitudine, gli immobili da restaurare e da destinare a unità abitative per le giovani coppie e a cohousing. Abbiamo pensato a questo quando, in un periodo di crisi abitativa come quella attuale, alcune persone, che dormivano in macchina, sono state soccorse solo per l’intervento di un ente caritativo. Non è facile capire come si possano tenere alcuni alloggi delle case popolari vuoti non applicando il regolamento per la loro assegnazione votato in Consiglio Comunale ma disatteso.

Ambiente: La tutela ambientale sarà un nostro imperativo, per cui ci opporremo con tutti i mezzi legali alla realizzazione di forni crematori o discariche nei territori limitrofi e saremo attenti a vigilare durante la realizzazione dei nuovi insediamenti industriali.

Il nostro programma, che non pensiamo sia esaustivo, è aperto al contributo di tutti i cittadini, all’associazione, non abbiamo preclusioni per nessuna forza politica che condivida i nostri valori, il nostro progetto e ci dia le giuste garanzie sulla sua realizzazione, perché in passato, spesso,  una volta avuto il consenso per guidare il paese, il programma è stato disatteso.

Per essere contattati e ricevere i vostri contributi abbiamo aperto una E-mail: montegranaronelcuore@libero.it , contatto che vuol essere anche un mezzo per realizzare una reale e vera democrazia partecipata, che, in una comunità a misura d’uomo quale è Montegranaro, può essere facilmente realizzata.