martedì 22 giugno 2021

A Montegranaro si sta realizzando il piano antenne.

 

Di piano antenne, a Montegranaro, si parla da anni, grossomodo a vanvera, ma se ne parla. Se ne parla da prima ancora che il Movimento 5 Stelle (perché c’era anche il Movimento 5 Stelle a Montegranaro, poi spezzettatosi in tante briciole, la maggior parte della quali rossicce) portasse la questione in Consiglio Comunale e impegnando la Giunta Mancini (la prima) a redigere il piano. Dopo anni di vaghezze e divagamenti, lo scorso dicembre, prima che deflagrasse la cattiveria che ha distrutto l’ultima maggioranza che ha amministrato Montegranaro, si è partiti con lo studio preliminare che avrebbe portato al piano. Ora il piano è quasi pronto.

È stata aperta lo scorso febbraio la Conferenza dei Servizi che si occupa della cosa, alla presenza del Commissario, ovviamente, dei responsabili dell’Ufficio Tecnico del Comune di Montegranaro, dei rappresentanti di TIM, Vodafone e Wind, nonché dell’ARPAM e dell’ASUR. Da lì ha preso forma il piano che sta prendendo il suo aspetto definitivo.

A quanto si sa, otre ai siti preesistenti, ci saranno almeno due nuove installazioni: una a San Liborio e una nei pressi del Cimitero. Si sta lavorando per individuare i luoghi più adatti.

Una volta pronto, il piano sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Montegranaro dove ogni cittadino potrà visionarlo ed eventualmente dare il proprio contributo. Dopo ciò si procederà alla normale procedura di approvazione, passando per la Provincia di Fermo, per poi giungere all’atto definitivo da parte del Consiglio Comunale, che potrebbe intanto essersi già insediato se questo avverrà dopo le elezioni, previste per ottobre.

 

Luca Craia