domenica 9 maggio 2021

TA NÈA STRING QUARTET SCEGLIE MONTEGRANARO PER LA SUA MUSICA


Musica celestiale, quella che risuonava stamattina tra le volte di SS.Filippo e Giacomo, la magnifica chiesa barocca montegranarerse incastonata nel centro storico. Le note di Angel Pinero, eseguite da giovani talentuosissimi, il Ta Nèa String Quartet, quartetto d'archi con Lara Perticari, Alice Di Monte al violino, Samuele Ricci alla viola e Monica Del Carpio al violoncello, e l'inserimento della sublime chitarra di Luca Romanelli, si sono infilate tra gli stucchi, le tempere e gli altari del tempio settecentesco impreziosendolo ulteriormente. 

Non è tempo di concerti, ma i musicisti hanno scelto la chiesa della Prioria per registrare i brani che parteciperanno a un concorso che si terrà a fine maggio. Un bel momento, purtroppo senza pubblico, in attesa di poter tornare a fruire della vera bellezza della musica in ambienti magnifici come la chiesa che presto diventerà complesso monumentale, un bene prezioso per il turismo e la cultura nel nostro territorio. Montegranaro è paese di cultura e turismo per vocazione. Ora c'è da farlo capire ai Montegranaresi. Grazie per testimonianza e foto al preziosissimo Alberico Teodori.


Luca Craia