lunedì 24 maggio 2021

Niente droga per i Maneskin: test negativo e indagini compiute dall’European Broadcasting Union. Figura da peracottai per i Francesi.

 

I nostri cugini mangiarane non perdono mai occasione per dimostrare quanto detestino l’Italia e gli Italiani, basti pensare che hanno protetto per decenni gente che in Italia ha ammazzato, rapinato, rapito e tenuto sotto scacco il Paese per tutti gli anni di piombo. Ora non hanno trovato di meglio che accusare i Maneskin, gruppo italiano che ha vinto l’Eurovision Song Contest, piazzandosi proprio davanti al rappresentante della Francia, di aver fatto uso di cocaina durante lo spettacolo di sabato sera. Cosette, bazzecole, quisquiglie rispetto alle cattiverie che i divoratori di anfibi hanno sempre orchestrato contro di noi, però questa cosuccia a me ha dato particolarmente fastidio, proprio perché antisportiva e lampantemente cattiva.

Il leader dei Maneskin, Damiano David, non ha fatto uso di alcuna droga. Si è sottoposto volontariamente al test ed è risultato negativo. Nel contempo anche l’ente organizzatore del festival ha stabilito, tramite l’esame dei filmati, che il gruppo non ha assunto alcunchè e che le accuse erano totalmente infondate. Nella giornata di oggi la Francia ha cercato di rimangiarsi tutto, dicendo che non avrebbe sporto alcun reclamo. Troppo tardi, la figura da peracottai già l’hanno fatta. E gli rimarrà ben più indigesta delle rane che mangeranno stasera a cena.

 

Luca Craia