venerdì 12 marzo 2021

MA VERAMENTE IL PD PENSA CHE LA REGIONE MARCHE NASCONDA I VACCINI?


Comunicato integrale

 

Ma veramente il PD pensa che la Regione Marche nasconda i vaccini? Sembrerebbe una barzelletta ben raccontata se non fosse che a dirla siano l’ex vicepresidente della Regione, Anna Casini e l’ex presidente del consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo. Due politici che dovrebbero avere a cuore i marchigiani soprattutto in un momento così drammatico e invece passano le giornate a denigrare l’operato della giunta regionale, a lanciare inutili allarmismi e a fare continua becera propaganda politica sulla pandemia. Al PD Marche estraneo da sé stesso sfugge che i dati sui vaccini sono comunicati quotidianamente e pubblicamente dal Governo di cui loro stessi fanno parte. Dovrebbero anche sapere che le dosi dei vaccini vengono consegnate con la scorta e che esistono dei protocolli stringenti per la fornitura e la conservazione.

Capiamo l’astio politico e non aver digerito a tutt’oggi la batosta elettorale ma non possiamo più tollerare quotidianamente cadute di stile e gesti irresponsabili come questo. Non è il momento delle polemiche quotidiane finalizzate solo allo scontro politico ed alla rissa soprattutto se coinvolgono la salute dei cittadini.

In realtà la situazione è facilmente spiegabile, le dosi totali effettivamente consegnata alla Regione Marche dalla struttura commissariale sono 176.810, come riportato nella tabella del Governo, ma gli uffici nella risposta hanno conteggiato le dosi non sulla base delle dosi indicate sul foglietto illustrativo dei vaccini, ma sulla base della massima sfruttabilità, ingenerando inevitabilmente un dato maggiorato rispetto a quello reale e confermato dal Governo. Anzi, le Marche sono una delle Regioni migliori a livello nazionale dal punto di vista della somministrazione dei vaccini.

Il PD si metta a fare una opposizione costruttiva e la smetta di speculare su ogni cosa, oggi sulla pelle di chi aspetta il proprio turno per la vaccinazione, e domani chissà. Gli elettori che hanno legittimamente dato fiducia al PD meritano dei rappresentanti degni di una opposizione responsabile e non un mix di fake news, vergognose polemiche e attacchi personali che non portano nulla alla comunità, ma nutrono solo il proprio ego in cerca di popolarità alle spalle del popolo marchigiano.

 

 

         Fratelli d’Italia

Gruppo Consiliare Marche