mercoledì 24 marzo 2021

Bonus di 35.000 ai dirigenti di Palazzo Chigi. 270 Euro in busta paga agli impiegati del Governo.

 

Mentre la gente comune deve campare con casse integrazioni da fame che arrivano pure in ritardo, mentre le industrie mordono il freno, mentre artigiani e commercianti non sanno se andare avanti o chiudere per non rimettere ulteriormente, insomma, mentre il Paese sta cadendo nel precipizio, i dirigenti di Palazzo Chigi, che già di base guadagnano circa 150.000 Euro l’anno, riceveranno un bonus per aver raggiunto gli obiettivi prefissati. Insomma, per aver fatto bene il proprio lavoro, e credo sia normale fare bene in proprio lavoro, riceveranno in media 35.000 Euro a testa. Ai dipendenti normali, sempre di Palazzo Chigi, era già stato accordato un aumento in busta paga di circa 270 Euro mensili. Mentre c’è chi campa con la cassa integrazione al 60% e ai commercianti, agli artigiani, alle partite IVA ridotte al lumicino daranno l’elemosina dei ristori. A me pare leggermente immorale.

 

Luca Craia