sabato 6 febbraio 2021

Che fine hanno fatto i Grillini montegranaresi? Fagocitati dal PD.


È stata breve, la storia del Movimento 5 Stelle a Montegranaro. Il gruppo cittadino è scomparso dalle scene ormai da un po’, dopo non essere riuscito a formare una lista per le ultime elezioni amministrative. E mentre a livello nazionale assistiamo al travaglio di una trasformazione kafkiana che fa perdere pezzi e ha ridotto enormemente la portata di quella che sembrava essere una rivoluzione pacifica nel modo di fare politica in Italia e si è invece trasformata in un adeguamento ai livelli generali, a Montegranaro possiamo solo vedere, attraverso la vita social degli ex protagonisti a 5 Stelle, un appiattimento totale alle posizioni di sinistra, fondamentalmente del PD.

Sono finite le battaglie, anche forti, che abbiamo visto fare nel passato, è finita la spinta che, nel bene o nel male, a Montegranaro qualche risultato lo stava producendo. È come se fossero stati fagocitati dai Dem, più o meno come in tutta Italia, ma da noi con un certo anticipo sui tempi, consa inspiegabile proprio in virtù di un’opposizione piuttosto coriacea, proprio contro il PD, fatta nella precedente consiliatura.

Cosa sia successo a Montegranaro, al di là delle vicende nazionali, non lo so ma è un vero peccato, anche perché, vista la situazione, pensare a una nuova proposta 5 Stelle per le imminenti elezioni amministrative è abbastanza impensabile. Uno spreco.

 

Luca Craia