venerdì 4 dicembre 2020

DL SICUREZZA. ALBANO: UNICHE NAVI FERMATE QUELLE DEI 18 PESCATORI ITALIANI


Comunicato integrale

 

"La modifica ai decreti sicurezza, la sanatoria del ministro Bellanova, gli annunci della maggioranza sullo Ius culturae, l'abolizione del reato di clandestinità: tutto questo comunica al mondo un messaggio di apertura dell'Italia all'immigrazione. Ma l'immigrazione va governata e non incentivata. Da sempre Fratelli d'Italia chiede l'istituzione del blocco navale per impedire le partenze e i morti in mare e invece le uniche navi che finora sono state bloccate sono quelle dei nostri 18 pescatori che da oltre 3 mesi sono tenuti prigionieri in Libia. Come può il governo Conte permettere che i nostri connazionali vengano trattenuti in un paese in cui i diritti umani non sono rispettati? Se il governo non riporta a casa i nostri connazionali allora deve essere il governo ad andare a casa". Cosi' Lucia Albano, deputato di Fratelli d'Italia intervenendo in Aula sul decreto Sicurezza.