domenica 5 febbraio 2017

Rissa in pieno centro. Società malata.

È successo stamattina presto, verso le 6.30, in via Gramsci a Montegranaro. Un gruppo di giovanissimi, forse anche minorenni, probabilmente alterati dall’alcool, sono venuti alle mani in maniera violenta. Pare fossero appena usciti da un locale della zona. La rissa è durata piuttosto a lungo tanto che qualcuno deve aver avvisato anche degli adulti, forse dei genitori, che sono sopraggiunti ma, invece di portare la calma, si sono inseriti nella colluttazione. Questo è quanto ho raccolo stamane da testimoni oculari.
Della cronaca precisa se ne occuperà la stampa e a capire cosa sia successo realmente penseranno le forze dell’ordine. Io mi limito a fare un paio di considerazioni: cosa ci fanno dei giovanissimi ancora in giro a quell’ora? Perché i locali notturni debbono stare aperti fino a quell’ora? Che tipo di società stiamo costruendo se i nostri giovani si picchiano selvaggiamente in mezzo alla strada all’alba dopo una notte di bagordi? E le famiglie che ruolo hanno in tutto questo? Non voglio fare il moralista, ho figli anche io e so quanto sia difficile il ruolo dell’educatore. Ma mi pare evidente che ci sia una degenerazione nella nostra società e la cosa è davvero preoccupante.
                                      
Luca Craia