lunedì 2 marzo 2015

Per la cronaca… le code di paglia e il poco rispetto.



Ogni volta che penso che non ci sarà più nulla a Montegranaro capace di stupirmi arriva qualcosa o qualcuno a dimostrarmi il contrario. Vi racconto.
Ieri ho pubblicato sulla pagina Facebook di L’Ape Ronza questo post:

E a casa nostra chi avrà votato alle primarie PD? Stamattina in piazza girava di tutto: dagli alleati destrorsi a quelli che le bandiere le hanno alzate e ammainate tutte, dai comunisti mai pentiti ai fantasmi di passati recenti. C'ero pure io, in piazza, ma non ho votato. Gli altri?

Tra i vari commenti arriva uno stupefacente. A farlo è il nostro vicesindaco, appassionato lettore di questo blog nonostante più volte abbia affermato che non conta nulla perché non lo legge nessuno. Il nostro scrive (a caratteri maiuscoli che, per la netiquette, equivale a gridare:

PER LA CRONACA SONO ANDATO ALLA MESSA IN PIAZZA COME MI CAPITA SPESSO QUANDO NON RIESCO AD ANDARE ALLE 10;30 A SANTA MARIA MI SONO FERMATO DIECI MINUTI A PARLARE CON L'AMICO E COLLEGA ARONNE PERUGINI E CON ALTRI 4 AMICI DAVANTI AL BAR DI PIAZZA. SOLO QUESTO E' BASTATO PER DESTARE SOSPETTI SUL FATTO CHE MAGARI SIA ANDATO A VOTARE ALLE PRIMARIE. ALLA FACCIA DELLA LIBERTA' DI CIRCOLAZIONE.. DI UOMINI E DI IDEE .SEMPRE PER LA CRONACA NON SONO ANDATO A VOTARE, RITENGO CHE NON SIA CORRETTO INFLUENZARE IN ALCUN MODO UNA LIBERA COMPETIZIONE IN UN GRANDE PARTITO NEANCHE DA PARTE DEGLI ALLEATI CIVICI COME IL SOTTOSCRITTO ED I MIEI COLLEGHI. CONDANNO FERMAMENTE COLORO CHE PUR ESSENDO ELETTORI O SIMPATIZZANTI DI ALTRI PARTITI, CERCANO DI TURBARE IL LIBERO VOTO DI ALTRI PARTITI SOLO PER INTERESSI DI PARTE. QUANTA CATTIVERIA NELLE RISPOSTE DI GUIDO, SEMPRE OFFENSIVE E POLEMICHE, ALLA FACCIA DELLA TUTA DA MILITE DELLA CROCE GIALLA ED ALLA DIVISA DA BARELLIERE DI UNA IMPORTANTE ASSOCIAZIONE CATTOLICA.

Posto che, in quanto da me scritto, il nostro vicesindaco non viene nominato, posso dire francamente che non mi riferivo a lui ma ad altri personaggi. Perché questo nervosismo? Perché sempre queste risposte infuriate? E l’insulto, perché di questo si tratta quando si tira in ballo l’impegno sociale di una persona denigrandolo il questo modo, verso l’amico Guido? Guido è reo di aver scritto una frase piuttosto colorita ma certamente non rivolta al Vicesindaco, una frase simile a quelle che molti amici dello stesso vicesindaco scrivono più volte sul social nei miei confronti, chiamando questo blog “L’Ape Stronza”. Dalla seconda carica istituzionale cittadina, l’ho detto più volte, mi aspetterei tutt’altro comportamento. Ma pazienza.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.