mercoledì 12 agosto 2015

Ristoranti chiusi. Fare turismo senza servizi? Fare turismo senza un progetto?



Ieri sera ho ricevuto questa mail da un lettore dell’Ape che, visto il clima intimidatorio nei confronti di chi osa criticare, preferisce restare anonimo:

Caro Luca
Stasera ti voglio dare lo spunto per uno dei tuoi articoli pungenti che appaiono sul tuo blog.
Mai visto questo paese così disastrato. Stasera ti volevo rendere partecipe di quanto mi è successo insieme a qualche altro sventurato che cercava un locale aperto per cena.
Dopo aver girato tutti e tre i quartieri del paese ho constatato che tutti i ristoranti e pizzerie sono CHIUSI !!!
In barba agli assessori alle attività commerciali, sindaci, vicesindaco è tutti coloro che pensano solo a farsi fare fotografie con le fasce tricolori e se ne sbattono i "cosiddetti" delle attività di paese.
Ciao e scusami dello sfogo
Buona serata

Non voglio avventurarmi in ulteriori analisi dell’operato dell’assessorato al turismo montegranarese, ma vorrei sottolineare che, proprio ieri, l’associazione accreditata, per conto del Comune di Montegranaro e dell’Assessorato al Turismo, accompagnava alcune persone in visita al paese in orario preserale. Dove li avranno indirizzati per cena? Perché, vedete, se il turismo non genera economia, non è poi così utile. E un assessore un piano in questo senso lo dovrebbe avere, altrimenti si sprecano solo tempo e soldi.

Luca Craia