giovedì 8 febbraio 2018

RATEIZZAZIONE BOLLO AUTO E RECUPERO CREDITI: PASSA EMENDAMENTO DI FRATELLI D'ITALIA PER L'ABBASSAMENTO DELLA CIFRA A TUTELA DEI CITTADINI




ELENA LEONARDI: SANATA UN'INGIUSTIZIA. ORA LA GIUNTA SI ADEGUI SUBITO
 

Comunicato integrale

Oggi in Aula del Consiglio Regionale, all'atto della votazione della proposta di legge n.177 cosiddetta omnibus, è stato approvato un emendamento a firma del capogruppo Elena Leonardi di Fratelli d'Italia, sulla rateizzazione dei crediti regionali.
Nello specifico la Leonardi ha mostrato sensibilità nei confronti dei tanti marchigiani che, trovandosi in condizioni di difficoltà, quando si trovano di fronte al pagamento del recupero crediti, come il bollo auto, per cifre sotto 300 euro, essi si vedono negata la possibilità di poter pagare a rate.
E' un problema serio, soprattutto in un contesto di crisi come questo e la Regione non può opporsi alla rateizzazione, trovando come scusante la mole di lavoro degli appositi uffici. Difatti esiste una delibera di Giunta Regionale del 2012, ricorda la Leonardi, che porta la cifra da rateizzare da sopra 100 a sopra 300 euro, creando così un'evidente disparità di trattamento soprattutto per quelle fasce di reddito sotto i 10.000 euro annui.
Invito la Giunta Regionale, dato che questo emendamento è stato approvato, a revocare la delibera di Giunta che stabilisce un tetto di 300 euro per la rateizzazione del bollo auto e altri crediti di qualsiasi natura. La legge regionale modificata dalla Leonardi è la numero 19 del 2007: l'articolo 29 viene cambiato apportando il concetto della rateizzazione del bollo auto e altri crediti anche per importi al di sotto dei 300 euro, cosa che prima non era più possibile.
Un altro segnale della vicinanza di Fratelli d'Italia alla popolazione marchigiana e alle fasce deboli che si trovano in elevata difficoltà e che sinora non erano, anche da questo punto di vista, ascoltati.