giovedì 8 febbraio 2018

La gara all’irresponsabilità mette Macerata in stato di assedio. Stasera FN, sabato i difensori della Costituzione.



Con la manifestazione di Forza Nuova, prevista per stasera alle 20,30, si apre la stagione degli irresponsabili a Macerata. Nonostante il divieto del Prefetto, il movimento di estrema destra manifesta col pretesto di fare un comizio, cosa comunque vietata. Spettacolare la contraddizione: si manifesta per chiedere legalità nella piena illegalità.
Illegale anche la manifestazione di sabato prossimo, quella promossa dall’ANPI e poi dalla stessa ANPI, responsabilmente, annullata. Solo che i Centri Sociali non sono d’accordo e manifesteranno comunque. Sono previsti pullman da mezza Italia, tutti a Macerata a manifestare e a stuzzicare i fascisti che, c’è da scommetterci, non staranno a guardare. Si prevede un sabato caldissimo, un clima tesissimo, una città in stato di assedio. Il tutto in piena violazione della norma, in maniera illegale, da parte di chi si dichiara difensore della Costituzione e, quindi, della legalità.
Intanto a Macerata, anche adesso, è spiegamento di forze di Polizia e Carabinieri. Una mia amica scrive su Facebook: “qui c'è più celerini che cristià”.  A cosa serva mettere a ferro e fuoco una città lo sanno solo questi irresponsabili che l’hanno eletta a palcoscenico per le loro pantomime fasciste, perché di fascismo si tratta, sia a destra che a sinistra. Che dire, complimenti a tutti.

Luca Craia


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.