venerdì 23 febbraio 2018

Dura presa di posizione della Lega Nord Marche sui rapporti con ANPAS. Ceriscioli è latitante.



Comunicato integrale

Dopo l’interrogazione fatta dal Carroccio lo scorso 1° febbraio riguardante il trasporto sanitario dell’ANPAS, per sapere quali motivazioni siano di ostacolo al rispetto degli impegni assunti dalla Regione Marche nei confronti delle Associazioni di volontariato del trasporto sanitario e se non si ritenga di regolamentare il contenzioso economico in atto che, da tempo ormai,  mette in difficoltà le “Croci” dell’Anpas,  oggi la LEGA è più che mai  preoccupata, dopo le molteplici richieste di aiuto dell’Associazione Anpas Regionale, al Presidente Ceriscioli, il quale continua ad essere latitante e sordo riguardo alla gravissima criticità che interessa  la categoria.
Dal 2013 ad oggi, questa Associazione che presta servizio con centinaia di volontari, non è riuscita a percepire un solo euro dalla Regione.
È UNA VERGOGNA!
Caro Presidente, insieme ai suoi Dirigenti, sta portando l’Anpas nel baratro, una Associazione storica, importante per la nostra regione che ha generato benefici ai cittadini ed alla società marchigiana.
La Lega non avrebbe mai pensato che, per distruggere queste organizzazioni indispensabili per il territorio, fatte di volontari non retribuiti, occorresse un Presidente della Regione Marche proveniente da Pesaro.