venerdì 29 dicembre 2017

RISCHIO IDROGEOLOGICO DEL FIUME POTENZA: INTERROGAZIONE REGIONALE DI FRATELLI D'ITALIA



ELENA LEONARDI: LA REGIONE ACCELERI L'ITER SU PROGETTI E AVVIO LAVORI. PORTO RECANATI NON PUO' ASPETTARE.

Comunicato integrale
 
Un altro inverno con "l'ansia da fiume", è questo che i residenti che si trovano accanto al Potenza sono costretti a vivere per l'ennesima volta, dopo gli allagamenti del 2011. Lo dichiara Elena Leonardi, capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, la quale ha presentato un interrogazione sulla criticità da rischio idrogeologico del Fiume Potenza che va dal cosiddetto "Mulino dei Gatti" sino alla foce.
"ho subito accolto l'appello del Comitato di Quartiere "Santa Maria in Potenza" il quale si batte da diversi anni affinchè si sblocchi la situazione legata al dissesto degli argini e all'alveo troppo stretto in alcuni tratti ricadenti nel comune di Porto Recanati.
La Leonardi, che è anche cittadina di Porto Recanati, ha a cuore questo problema e nell'atto depositato in Regione cita l'Accordo di Programma stipulato tra il Ministero dell'Ambiente e la Regione stessa. Si evidenzia il fatto che dall'Accordo di Programma del 2010 sono intercorsi ben sette anni, e con questo ultimo stralcio deliberato prima della vigilia di Natale, si rischia di dilungare ulteriormente l'avvio dei lavori.
Per la Leonardi non si può più tergiversare, ora che la cifra di 1,2 milioni di euro, è stata definita ed è stanziata dalla Regione con fondi del proprio bilancio, è necessario avviare subito l'iter progettuale definitivo e programmare i lavori medesimi.
Nell'interrogazione la capogruppo regionale di Fratelli d'Italia sottolinea come la situazione dell'area si sta aggravando per le persistenti piogge degli ultimi due mesi caratterizzate da precipitazioni intense in archi temporali molto limitati.
La Leonardi chiede al Presidente della Giunta Regionale se non considera come prioritaria questa situazione e qual è nel dettaglio il cronoprogramma relativo a progettazione ed avvio lavori per la messa in sicurezza dell'immediato intorno del fiume Potenza nel comune di Porto Recanati.