martedì 21 novembre 2017

Una variante per scavalcare Girola. Finalmente una buona notizia per Fermo

È stato approvato oggi dalla Regione Marche lo schema di convenzione con il Comune di Fermo per realizzare la “Strada del Ferro”, un proseguimento dell’attuale variante che consentirà finalmente a Fermo di avere una viabilità consona all’importanza della città. La strada sarà a due corsie con la possiblità di ampliarla a quattro e consentirà finalmente un collegamento veloce con la strada Mezzina e con la Faleriense, scavalcando l’abitato della frazione Girola.
È un’ottima notizia per la viabilità fermana che da sempre ha sofferto l’austerità dell’attuale strada, stretta e totalmente insufficiente a sopportare il traffico di un capoluogo di provincia. È anche la soluzione all’annoso problema della sicurezza, continuamente sollevato dai residenti che, a causa del traffico, da anni subiscono un consistente abbassamento della qualità della vita.
Un investimento importante, 4.800.000 Euro, somma che verrà trasferita alla Provincia di Fermo entro trenta giorni dalla firma della convenzione e consentirà alla Provincia stessa di realizzare il progetto e di seguirne la futura manutenzione nonostante le strade interessate siano state trasferite alla Regione come tutte le arterie ex Anas. Ora c’è solo da augurarsi tempi brevi per la realizzazione della nuova strada.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.