mercoledì 8 novembre 2017

Nuovo appuntamento con Medardo Arduino. Prima presentazione del nuovo libro a Montegranaro.

L’incontro con Medardo Arduino di domenica 12 novembre è un appuntamento ormai fisso per Arkeo e i suoi amici, un appuntamento che si rinnova ogni qualvolta il noto storico dell’architettura presenta un nuovo lavoro letterario o gli esiti di una nuova ricerca. In questo caso, Arduino ci onora di parlare in pubblico per la prima volta del suo ultimo romanzo, “Il dito nell’occhio”, con un sottotitolo che richiama la passione e il grande lavoro di studio storico e archeologico svolto dall’architetto piemontese: “romanzo di cocci ed avventure”.
Arduino lo definisce “noir”, questo nuovo romanzo. Di certo l’autore gioca con la suspense muovendosi tra elementi di riflessione sulla storia della nostra terra, le Marche, che ha eletto a sua nuova patria. Non possiamo certo anticiparvi nulla della trama né lo farà l’autore, limitandosi a stuzzicare la fantasia dei lettori con qualche aneddoto. Ma certamente l’incontro sarà interessantissimo e il romanzo diventerà lo spunto, se non il pretesto, per disquisire di storia e di come la storia viene narrata, grande cruccio di Arduino.
È un appuntamento per gli appassionati del settore ma anche per semplici curiosi che vogliano sapere di più della terra in cui vivono, magari conoscendone gli aspetti storici attraverso il divertimento di un racconto. L’incontro è fissato per domenica 12 novembre presso l’Auditorium della chiesa di San Liborio, a Montegranaro. Non il consueto luogo di incontro per le iniziative di Arkeo, l’oratorio di San Giovanni Battista, in quanto quest’ultimo è inagibile per i danni dovuti al terremoto. In attesa di poter tornare a usufruire di questo meraviglioso spazio culturale, ripieghiamo su un altro spazio, molto bel attrezzato e accogliente. Aspettiamo tutti domenica alle ore 17.00.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.