venerdì 20 ottobre 2017

Lumachine di mare: emessa l'ordinanza di apertura della stagione di pesca.



Elena Leonardi (Fratelli D’Italia): esprimo soddisfazione per l'anticipo – accolte le richieste della piccola pesca


Comunicato stampa integrale

Il capogruppo Regionale di Fratelli d'Italia Elena Leonardi esprime viva soddisfazione per l'emissione dell'ordinanza di apertura anticipata della pesca dei cosiddetti "cuccioletti".
Un appello lanciato pochi giorni fa dalla stessa Leonardi la quale aveva evidenziato come l'apertura della pesca delle lumachine di mare al primo novembre penalizza annualmente gli operatori marchigiani rispetto a quanto avviene nelle regioni confinanti.
Il fatto che in altre regioni si possano pescare prima fa si che molti operatori della ristorazione sono costretti a rivolgersi altrove con danno economico per le società di piccola pesca locali. Il caso è emblematico per esempio per i pescatori delle zone di Porto Recanati, Potenza Picena e Civitanova Marche e Porto Sant'Elpidio, tanto che la Leonardi ha sollecitato gli uffici regionali competenti al fine di risolvere questa incresciosa situazione.
Proprio partendo dalla richiesta avanzata da alcune associazioni della cosiddetta "Piccola Pesca" – dichiara Leonardi – mi sono interessata di questa problematica che coinvolge numerosi operatori del litorale maceratese e non solo, da Porto Recanati in giù.
Ora l'emissione dell'Ordinanza n. 131 della Capitaneria di Porto di Ancona sana, almeno per quest'anno, questa "discrepanza". Mi impegno inoltre – prosegue la capogruppo regionale di Fratelli d'Italia – a far si che la Consulta Ittica abbia una maggiore capacità operativa e che la Regione si impegni a valutare concretamente dal punto di vista tencnico-scientifico lo stato della risorsa di questo importante gasteropode marino.