giovedì 31 agosto 2017

Montegranaro, strade pericolose. La provinciale 30 fa decollare le macchine.



Mi sono giunte diverse segnalazioni in merito e io stesso ho constatato di persona il fatto che, lungo la strada provinciale 30, che collega Montegranaro a Mote Urano, quella che scende verso l’Ete Morto, per capirsi, c’è un punto realmente pericoloso. Posto che, moderando la velocità, i pericoli di questo tipo si ridimensionano notevolmente, trattandosi di strada extraurbana è facile che venga percorsa a velocità, per quanto legali, elevate. Subito dopo la curva sottostante l’agglomerato di Colle degli Olmi c’è un notevole avvallamento dell’asfalto. Una macchina lanciata già a 70 chilometri all’ora, per fare un esempio, subisce un notevole contraccolpo che, aggiunto allo sbilanciamento della vettura dovuto alla percorrenza della curva non ancora terminata, causa il rischio di perdita di controllo del mezzo. Credo che in molti abbiano sperimentato quanto sto affermando, tanto che diverse persone me lo confermano con le loro segnalazioni. Sarebbe quindi opportuno, per evitare potenziali pericoli e incidenti, eliminare l’avvallamento.

Luca Craia