sabato 3 settembre 2016

Meglio sostenere i calzaturieri che fargli solo gli auguri



Mi è scappato un sorriso, un sorriso amaro, nel leggere il messaggio del nostro Sindaco, sempre prodiga di messaggi, per augurare una buona riuscita del MICAM che parte oggi. Certo, è apprezzabile che un Sindaco si preoccupi di quella che è (era?) la fonte primaria di reddito della città che amministra. Ma il messaggio stride con le recenti polemiche relative alla zona industriale.
In verità c’è poco che un Comune possa fare per sostenere l’economia locale. Ma “poco” non significa “niente”, e quel poco bisognerebbe farlo. E penso alle immagini diffuse da Viviamo Montegranaro, penso a quel tristissimo cartello messo al centro di una delle disastrate strade della zona industriale vittima della Calepio in cui un cittadino, forse un imprenditore, forse un semplice passante schifato da tanto schifo, con scritto “non conoscete la vergogna”.
Ecco, un Sindaco non può fare molto per rilanciare l’economia del suo paese, ma può tenere le strade della zona industriale in ordine, in modo che un imprenditore non abbia a vergognarsi coi suoi clienti o un trasportatore non debba spaccare le sospensioni per fare ritiri e consegne. Poi fa bene a fare gli auguri per la fiera. Ma si occupi anche di quello che può fare, nel suo piccolo, per agevolare almeno un pochino quegli imprenditori che, ostinatamente e nonostante tutto, cercano di far crescere Montegranaro.

Luca Craia